×

Variante Omicron, il virus dilaga in tutta Europa: scoperti due casi in Danimarca

La variante Omicron sta dilagando in gran parte d'Europa. In Danimarca sono stati scoperti due casi.

variante Omicron Danimarca

La variante Omicron sta dilagando senza sosta in gran parte d’Europa. Il virus ha raggiunto anche la Danimarca dove sono emersi due nuovi casi. Stando a quanto appreso, i due casi viaggiavano in un volo decollato dal Sudafrica. Attualmente i due si trovano in quarantena, mentre i contatti più prossimi sono stati messi in isolamento.

La notizia è stata data dall’Istituto di sanità di Copenaghen. 

Variante Omicron Danimarca, gli altri casi nel mondo 

Nel frattempo la nuova variante sudafricana si sta diffondendo oltre che in Europa anche nel resto del mondo. Dopo la segnalazione del primo caso in Italia, sono stati rilevati soggetti contagiati anche in Repubblica Ceca, Austria, Germania, Olanda e Gran Bretagna. C’è di più perchè la variante Omicron è riuscita persino ad attraversare l’altro capo del mondo arrivando in Australia dove anche in questo caso i soggetti contagiati erano due. 

Variante Omicron Danimarca, anche le Maldive corrono ai ripari 

Intanto anche le Maldive hanno deciso, con un provvedimento di vietare l’ingresso a chi proviene da 7 Paesi. Si tratterebbe nello specifico di Sudafrica, Mozambico, Botswana, Zimbabwe, Lesotho, Eswatini e Namibia. Stando a quanto rende noto rende noto il ministro della salute delle Maldive e riporta la testata estera “Guardian”, chi ha fatto ingresso in questi Paesi nelle ultime 48 ore, sarà obbligatoriamente messo in qurantena per due settimane. 

Variante Omicron Danimarca, Ursula von der Leyen: “La priorità è vaccinarsi”

A non avere dubbi invece su quale sarà almeno per il momento la linea da seguire è la presidente della commissione europea Ursula von der Leyen che in un suo intervento a Riga ha invitato i cittadini a vaccinarsi e a mantenere le distanze corrette. “Consideriamo la variante in maniera molto seria. Ci vorranno due-tre settimane per avere una visione completa delle caratteristiche di questa mutazione. La priorità, innanzitutto, è vaccinarsi, vaccinarsi, vaccinarsi e fare la terza dose.

La seconda priorità è tenere le mascherine e il distanziamento sociale”, ha affermato. 

Contents.media
Ultima ora