×

Variante Omicron sopravvive su superfici di plastica per 8 giorni: lo dimostra uno studio giapponese

La variante Omicron pare sia in grado di sopravvivere per più di una settimana sulle superfici di plastica: lo dimostrerebbe uno studio giapponese.

variante Omicron superfici plastica

La variante Omicron ha portato in tutto il mondo un brusco incremento dei contagi. In Italia il generale Figliuolo rassicura: “Ci sono buone notizie: sembra che siamo arrivati al plateau della curva per ciò che riguarda l’Omicron e si sta andando in discesa”.

Tuttavia, la diffusione della nuova mutazione ha fatto raggiungere numeri record, nel nostro Paese e non solo, caratterizzandosi per la sua facile diffusione. A spiegare la sua alta contagiosità e la rapidità con cui si trasmette sarebbe la sua capacità di sopravvivere sulle superfici per diversi giorni. Lo dimostrerebbe uno studio giapponese.

Variante Omicron resiste sulle superfici di plastica

La variante Omicron pare sia in grado di resistere per ben 8 giorni sulle superfici di plastica, spiegando così la facile diffusione mostrata nelle ultime settimane.

Lo dimostra uno studio della Kyoto Prefectural University of Medicine, in Giappone, per cui la variante manterrebbe la sua capacità di infettare anche dopo essere stata nell’ambiente per un lungo periodo di tempo.

Variante Omicron sopravvive sulle superfici di plastica: lo studio

La ricerca è stata pubblicata sulla piattaforma bioRxiv, mettendo a disposizione i dati in attesa di revisione da parte della comunità scientifica.

Gli studiosi hanno misurato i tempi di sopravvivenza e persistenza su diverse superfici del virus, sia nella versione originaria e sia nelle sue varianti. Dalle analisi condotte pare che la mutazione sopravviva per circa 8 giorni su una superficie di plastica (polistirene), più di tre volte rispetto al ceppo originario (56 ore) e alla variante Gamma (59,3 ore), Delta resiste per 114 ore e Beta 156,6 ore. Solo la variante Alfa, con 191,3 ore, avrebbe una resistenza molto simile alla Omicron.

Inoltre, sopravvive per 21,1 ore su un modello di pelle (molto di più rispetto al ceppo originale del Covid e alle altre mutazioni diffuse nel corso degli ultimi mesi). Inoltre, presenterebbe una più alta capacità di resistere ai disinfettanti.

Variante Omicron sopravvive sulle superfici di plastica: le parole dei ricercatori

A spiegare lo studio condotto sono stati gli stessi ricercatori.

Gli esperti, infatti, hanno scritto: “Questo studio ha mostrato che Omicron ha la più alta stabilità ambientale tra le varianti, ciò suggerisce che questa caratteristica possa essere uno dei fattori che hanno permesso alla variante Omicron di sostituire la variante Delta e diffondersi rapidamente“.

Contents.media
Ultima ora