> > Venezia, 15enne muore dopo un forte mal di testa: indagati 8 medici

Venezia, 15enne muore dopo un forte mal di testa: indagati 8 medici

Giorgio

Giorgio è morto dopo un forte mal di testa: è accaduto pochi giorni prima di Natale. Era stato rimandato a casa dall'ospedale di San Donà di Piave.

Giorgio era un ragazzino di 15 anni.

É morto dopo un forte mal di testa, pochi giorni prima di Natale. Il giovanissimo era andato a farsi controllare presso l’ospedale di San Donà di Piave, nella città metropolitana di Venezia. Nonostante i sintomi era stato mandato a casa. Al momento sono indagati otto medici. Come disposto dalla Procura di Venezia, sarà una perizia di dodici consulenti a fare chiarezza sulle reali cause di morte di Giorgio. Al momento non è infatti chiaro cosa sia realmente accaduto al giovane rugbista veneto.

Si cercherà di comprendere se la morte del 15enne sia un caso di negligenza o di malasanità. 

Muore dopo mal di testa: 8 medici indagati per atto dovuto 

Nel registro degli indagati sono finiti otto medici, tra cui due primari. Si tratta, tuttavia, di un atto dovuto al fine di dare la possibilità ai sanitari di nominare un avvocato difensore e un perito nel corso degli accertamenti medico-legali. 

Perché è morto Giorgio?

É la stessa famiglia di Giorgio a voler capire il perché della morte del ragazzino. I genitori vogliono comprendere se i medici abbiano in qualche modo sottovalutato il caso, facendo sì che le condizioni dell’adolescente peggiorassero. Le indagini proseguono.