×

Venezuela, don Matteo Marzano morto a 79 anni: era originario del torinese

Addio a Don Matteo Marzano, sacerdote salesiano italiano morto in Venezuela a causa del Covid: aveva 79 anni.

don matteo marzano morto

Il sacerdote salesiano italiano don Matteo Marzano è morto in Venezuela dopo essere stato contagiato dal Covid. Dopo aver manifestato i primi sintomi era stato ricoverato all’ospedale di Caracas dove, nonostante l’assistenza e le cure mediche, è deceduto per complicazioni polmonari.

Don Matteo Marzano morto

A rendere nota la notizia è stata la Conferenza episcopale venezuelana (Cev) precisando che il religioso aveva 79 anni ed era stato trasferito diversi giorni prima nel Policlinico Metropolitano dopo aver contratto l’infezione che purtroppo non gli ha lasciato scampo. I medici hanno infatti tentato di tutto per salvarlo ma il sopraggiungere della polmonite è risultato fatale.

Nato il 23 febbraio 1942 a Chieri, in provincia di Torino, don Matteo era “fedele devoto di Maria tanto da promuovere la devozione alla Beata Vergine con ardore apostolico“.

Dalla parrocchia di San Juan Bosco a Valencia era stato trasferito anni fa a Petare, nello stato di Miranda, e poi a Punto Fijo, nello Stato di Falcón, dove ha contratto il Covid.

Don Matteo Marzano morto: “Era vicino ai giovani”

Il comunicato della Cev ha infine ricordato come don Marzano fosse molto vicino ai giovani, che incoraggiava a considerare Gesù come un amico e a mettersi al suo servizio.

La mia vita, il mio cammino, la mia meta è Gesù di Nazaret“, era solito ripetere.

Contents.media
Ultima ora