Venti nuovi alloggi popolari ed ecosostenibili inaugurati in via Canova - Notizie.it
Venti nuovi alloggi popolari ed ecosostenibili inaugurati in via Canova
Firenze

Venti nuovi alloggi popolari ed ecosostenibili inaugurati in via Canova


Case popolari ‘green’ a Firenze: oggi sono stati inaugurati 20 nuovi alloggi ad alta efficienza energetica che faranno risparmiare gli inquilini e daranno una mano alla sostenibilità ambientale. Alla cerimonia di consegna delle chiavi erano presenti il sindaco Matteo Renzi, l’assessore alla casa Claudio Fantoni e il presidente di Casa spa Luca Talluri. “Oggi è un giorno importante – ha detto Renzi – non solo per le 20 famiglie alle quali abbiamo consegnato un alloggio, ma perché si tratta della prima costruzione a risparmio energetico e sostenibilità ambientale che diventerà l’esempio per nuove realizzazioni, così come sarà previsto dal regolamento edilizio che seguirà il piano strutturale”.
Gli appartamenti si trovano in via Canova, alla periferia ovest della città. Si tratta di una parte dell’intervento che prevede 124 alloggi complessivi: 24 per il libero mercato realizzati da Costruzioni Spagnoli, 20 a canone calmierato da Affitto Firenze (già consegnati) e ulteriori 60 (36+24) di Edilizia Residenziale Pubblica sempre da Casa Spa.

“Siamo di fronte – ha aggiunto Renzi – al primo alloggio di classe A in Italia, dopo quelli realizzati a Bolzano da Casa Clima. Una risposta al fabbisogno abitativo pensando anche alla qualità del vivere e ai consumi energetici ridotti a un quinto rispetto al normale. Gli inquilini toccheranno con mano questi benefici con le prime bollette”.
L’edificio è stato progettato e costruito per risparmiare energia e per garantire condizioni di comfort abitativo, con difese sia dal freddo (isolamento termico delle pareti, impianti termici ad alto rendimento, fotovoltaico) che dal caldo (isolamento termico delle pareti, copertura micro ventilata, sistema di ventilazione naturale). La tipologia degli appartamenti è di tre-quattro vani dotati di camera matrimoniale, camera singola e soggiorno-pranzo-cottura. Tutti gli appartamenti hanno un ripostiglio, logge coperte e box/posto auto. Il canone di locazione degli appartamenti varia da 405 a 544 euro mensili. Il costo dell’intervento (comprese le attrezzature pubbliche) è stato di 2.523.675 euro.

var _gaq = _gaq || [];
_gaq.push([‘_setAccount’, ‘UA-18908968-1’]);
_gaq.push([‘_trackPageview’]);

(function() {
var ga = document.createElement(‘script’); ga.type = ‘text/javascript’; ga.async = true;
ga.src = (‘https:’ == document.location.protocol ? ‘https://ssl’ : ‘http://www’) + ‘.google-analytics.com/ga.js’;
var s = document.getElementsByTagName(‘script’)[0]; s.parentNode.insertBefore(ga, s);
})();

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*