Categorie: Cronaca
|
15 Giugno 2015 12:00

Ventimiglia, polizia aumenta controlli sui migranti

Ventimiglia è ancora una barriera insormontabile per i migranti che cercano di entrare in Francia. La Gendarmerie ha infatti rafforzato i controlli alla frontiera di Ponte San Ludovico. La forza di polizia francese ha iniziato a fermare e controllare anche i furgoni che provengono dal nostro Paese, nel timore che i migranti, i passeur come sono definiti in gergo, cerchino di passare il confine nascondendosi nei mezzi di trasporto.

Questa ulteriore misura di controllo dimostra come, almeno per ora, la Francia non abbia intenzione di mollare la presa, lasciando passare i migranti che si accalcano alla sua frontiera. Di questi, un centinaio è ancora abbarbicato sugli scogli, mente donne e ragazzi hanno accettato di spostarsi nella stazione di Ventimiglia, dove le Ferrovie dello Stato hanno a messo a disposizione degli spazi di accoglienza, sia pure provvisori.

I più letti

Secondo Galli serviranno nuove chiusure se il contagio non calerà: servirà ancora qualche giorno per vedere gli effetti delle precedenti.

Alla luce dell'aumento di contagi e ricoveri, la Puglia potrebbe diventare zona rossa insieme ad altre due regioni.

Tra le ipotesi sul nuovo Dpcm anche una finestra di dieci giorni per lo shopping di Natale, con aperture agevolate per le persone sopra i 65 anni.

Covid, zona arancione per Lombardia e Veneto? L'indice Rt sembra calare, ma bisogna attendere il 27 novembre 2020. Liguria e Puglia forse rosse.

Sono le persone positive ma asintomatiche quelle che contagiano di più. Lo afferma di Centro di controllo degli Usa.

Intervenuto anche Alberto Zangrillo, per il quale la letalità in Italia non si merita un terzo posto nella relativa classifica mondiale

Coprifuoco alle 23 con slittamento alle 24 nella notte di Natale: l'ipotesi del governo per il prossimo dpcm.

Permette l'abuso dei figli, mamma di Siracusa a processo: indagato anche un carabiniere.

Il consiglio di Matteo Bassetti per affrontare meglio l'emergenza Covid.

Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà tra poco l'ordinanza che porterà l'Abruzzo nella zona rossa a partire dal prossimo 22 novembre.

';

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi.