×

Verbania, furto di alcuni Rolex con la tecnica dell’abbraccio: arrestate 2 persone di etnia rom

Due le persone arrestate per il furto di Rolex e altri oggetti preziosi: la coppia partiva dalla Lombardia per agire in diverse città del Nord Italia.

Verbania furto Rolex

Da Nord a Sud sono molteplici i furti denunciati da numerosi cittadini: dopo un’attività d’indagine avviata in seguito a furti verificati nel Verbano Cusio Ossola tra giugno e luglio 2021, gli agenti della Squadra Mobile di Verbania hanno fermato un uomo e una donna accusati di essere i responsabili del furto di alcuni rolex e preziosi.

Verbania, furto di Rolex e altri oggetti preziosi

Sono un uomo e una donna le due persone fermate dalla Squadra Mobile di Verbania e finite in manette. I due sono accusati di aver rubato orologi e altri beni di lusso servendosi principalmente della cosiddetta “tecnica dell’abbraccio”. Si tratta di una modalità ormai piuttosto diffusa e praticata in particolare dalle donne, che si avvicinano ad altre persone, abbracciandole e cercando di sottrarre orologi, telefonini e/o altri oggetti di valore.

Solitamente il furto avviene senza violenza, ma con la sola destrezza e abilità dei ladri, che rapidamente sfilano alle vittime l’orologio o altri oggetti di valore senza che queste nell’immediato abbiano il tempo di accorgersene.

Gli agenti sono risaliti ai due colpevoli in seguito a un’indagine iniziata solo da un paio di mesi, condotta tra giugno e luglio 2021.

Le due persone sono di etnia rom e sono state fermate in Lombardia con l’accusa di aver rubato alcuni Rolex e preziosi. Le ricerche per risalire ai colpevoli sono state avviate in seguito alla denuncia di alcuni furti avvenuti nel Verbano Cusio Ossola.

Verbania, furto di Rolex e non solo: qual è la merce ritrovata

L’uomo e la donna partivano dalla Lombardia per passare all’azione in diverse province del Nord Italia, tra le quali Cremona e Brescia.

Gli agenti hanno ritrovato parte della merce rubata all’intero dell’auto usata per i furti, intestata a un prestanome. Nell’appartamento dei due ladri, invece, è stata sequestrata anche una consistente somma in denaro. Come trapelato dalle perquisizioni, i due disponevano di un’attrezzatura di precisione per lo smontaggio di orologi, ma anche per la pesatura di oro e preziosi.

L’ausilio del personale della Squadra Mobile di Milano e del Commissariato di Polizia di Cinisello Balsamo sono stati fondamentali per condurre le indagini ed effettuare le perquisizioni.

Verbania, furto di Rolex: i ladri sono agli arresti domiciliari

Dopo aver fermato i due responsabili e aver accertato la loro colpevolezza, per loro sono scattate le manette.

Non senza polemiche e rabbia da parte di molti cittadini, il Tribunale di Monza ha optato per la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Contents.media
Ultima ora