×

Verona, canoa si rovescia nel fiume Mincio: un morto e un ferito grave

Nel fiume Mincio, a Verona, una canoa si è rovesciata provocando la morte di un canoista e causando il grave ferimento di un’altra persona.

Mincio

Un incidente in canoa è stato segnalato lungo il fiume Mincio e ha causato il decesso di un canoista e il grave ferimentodi una persona.

Verona, canoa si rovescia nel fiume Mincio: un morto e un ferito grave

Nel primo pomeriggio di sabato 12 giugno, poco prima delle ore 14:00, si è consumato un drammatico incidente lungo il fiume Mincio, a Valeggio, in provincia di Verona.

Nel fiume, per causa ancora in accertamento, una canoa si è improvvisamente rovesciata causando la morte di uno dei canoisti.

Al momento, inoltre, non è ancora certo il numero di individui che si trovavano a bordo della canoa ma si ipotizza che vi fossero due se non tre persone.

Sinora, insieme al canoista deceduto per annegamento, è stato individuato un altro uomo gravemente ferito, probabilmente un passante che si è tuffato in acqua per soccorrere lo sventurato gruppo.

Verona, canoa si rovescia nel fiume Mincio: i soccorsi

Sul posto, si sono recati i vigili del fuoco e il personale medico impiegato presso il 118, sopraggiunto avvalendosi dell’utilizzo di un elisoccorso, decollato intorno alle ore 13:50 da Verona.

All’arrivo dei sanitari, sono stati avvistati due corpi nelle acque del fiume Mincio e si è rapidamente provveduto al salvataggio.

Una volta recuperato il primo corpo, scorto mentre galleggiava esanime nel Mincio, i paramedici hanno praticato a riva il massaggio cardiaco senza però riuscire a rianimare l’uomo che, pertanto, è stato dichiarato deceduto per annegamento.

In un secondo momento, è stato notato anche un secondo corpo in acqua: ripetendo la procedura già attuata, quindi, un tecnico dell’elisoccorso si è calato con un verricello ed è riuscito a riportare a riva anche il secondo soggetto.

Verona, canoa si rovescia nel fiume Mincio: la dimanica

Il secondo uomo recuperato dal personale medico del 118 è stato rianimato ma, a causa della gravità delle sue condizioni, è stato trasferito d’urgenza presso l’ospedale di Borgo Trento, a Verona.

L’incidente che ha provocato il capovolgimento della canoa si è verificato in un tratto del fiume Mincio situato a sud di Borghetto sul Mincio, frazione storica situata nel territorio di Valeggio. La canoa si è rovesciata a circa 50 chilometri dall’immissione sul fiume, in prossimità di una delle cascate dei canali annessi al corso d’acqua.

Nonostante il recupero dei due soggetti rinvenuti nel fiume, non si esclude che possano esservi altre persone rimaste vittime del tragico episodio: sul caso, stanno attualmente indagando i carabinieri.

Contents.media
Ultima ora