×

Verona, convocato per il vaccino ma è morto da 30 anni

Un uomo è stato convocato per effettuare il vaccino anti-Covid a Verona, ma in realtà è morto da 30 anni.

Lettera vaccino
Lettera vaccino

L’azienda sanitaria di Verona ha inviato una lettera al signor Omero Bassi per effettuare il vaccino anti-Covid, in quanto considerato un over 80. In realtà, l’uomo è morto da una trentina di anni. La lettera è arrivata ai familiari, che sono rimasti molto stupiti.

Chiamato per vaccino ma è morto

L’Azienda Ulss 9 Scaligera la invita a sottoporsi alla vaccinazione anti-Covid 19, il mezzo più efficace e sicuro per prevenire la malattia.

La vaccinazione è gratuita e raccomandata a tutta la popolazione, prioritariamente ai soggetti di età maggiore o uguale a 80 anni. La invitiamo, pertanto, a effettuare la vaccinazione anti-Covid 19 nel giorno e orario di seguito riportati: 29 marzo – ore 11.01 a Bussolengo, in via Strada San Vittore (ex Bocciodromo)” si legge nella lettera di convocazione per il vaccino anti-Covid, inviata dall’azienda sanitaria veronese al signor Omero Bassi, che in realtà è morto 30 anni fa.

I familiari sono rimasti senza parole quando si sono visti recapitare la lettera. A denunciare l’accaduto Andrea Bassi, nipote dell’uomo e assessore all’Edilizia a Verona.

La campagna vaccinale italiana stavolta è davvero partita a spron battuto… Hanno persino convocato il mio caro nonno Omero, morto nel 1991, trent’anni fa. Che non sia il caso di dare una sistematina alle anagrafi, che dite?” ha scritto su Facebook Andrea Bassi, postando la foto della lettera di convocazione e invitando la popolazione ad avvisare immediatamente l’Ussl nel caso in cui “dovesse accadere a qualcun altro“, così che “la dose possa essere inoculata comunque“. Si tratta del terzo errore simile a Verona nel giro di pochi giorni. La prima volta ad inizio settimana, a Mozzecane, quando è stato convocato un uomo morto il 7 settembre 1991. Poi è accaduto a San Bonifacio, dove è stata invitata una signora deceduta nel 1997, che oggi avrebbe 105 anni.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora