×

Verratti: ricompra il computer ad un bambino disabile

Condividi su Facebook

Il calciatore ha ricomprato ad una scuola di Bologna tutta l'attrezzatura rubata, tra cui un computer apposito per un bimbo disabile

Un gesto veramente ammirevole quello del calciatore Marco Verratti: nella notte di giovedì 23 agosto, in una scuola in provincia di Bologna era stato commesso un furto su larga scala, che avrebbe compreso la sparizione di televisori, lavagne, proiettori e computer, uno tra i quali possedeva un’apparecchiatura speciale per un bambino disabile.

Egli si sarebbe infatti offerto di ricomprare tutto il materiale rubato, per una spesa totale di 10mila euro.

L’appello di papà Gianluca

E’ stato uno shock per la scuola elementare Giordani, in provincia di Bologna, dover scoprire che tutto il materiale multimediale scolastico era stato rubato. Particolare attenzione però ha attirato il furto di un computer, dotato di un’apparecchiatura speciale, di proprietà del piccolo Andrea: egli infatti possiederebbe una disabilità che gli permetterebbe di comunicare facilmente con i suoi compagni ed insegnanti solo tramite il suddetto computer.

A causa del gesto immorale e della situazione critica, nei giorni scorsi era stato pubblicato su Facebook da papà Gianluca un appello rivolto ai ladri, in cui veniva richiesta l’assoluta restituzione del computer, vitale per il bambino e per le sue relazioni sociali a scuola.

Il post virale

Sono bastate poche ore perché il post del padre diventasse virale, arrivando fino alla bacheca del giocatore del Paris Saint German Marco Verratti, che si è prontamente offerto per rimediare al danno causato dei ladri.

Il calciatore ha infatti telefonato personalmente alla famiglia del piccolo Andrea, assicurandosi che il computer fosse arrivato a destinazione: un gesto altruistico e veramente raro. Il gesto avrebbe dovuto rimanere anonimo, ma la vicenda è emersa grazie al padre del bimbo, che non è riuscito a trattenersi dal ringraziare generosamente Verratti.

Verratti

Il calciatore è diventato così un esempio per tutti i colleghi, mostrando come anche un piccolo gesto possa produrre grande gioia e felicità nel cuore di una persona. Andrea ora è felice col suo computer ed ha ripreso ad andare scuola regolarmente, potendo da adesso in poi comunicare con i compagni e con le maestre come faceva prima. E’ stato ricomprato anche il resto del materiale, che i tecnici della scuola hanno prontamente risistemato, rendendo di nuovo la scuola agibile e le lezioni fattibili.

Verratti dunque si erge a paladino dei deboli, presi di mira molto spesso, e dimostra ancora una volta quanto non sia solo un bravo giocatore, ma un’ottima persona, disposta a mettersi nei panni degli altri e ad aiutare chi ne ha più bisogno. Rivolte sui social invece per i ladri, di cui le identità sono ancora sconosciute, ma che la polizia sta cercando di indentificare. Le ricerche sono ancora in corso.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.