VFNO 2011: quando la scarpa lascia il segno
Lifestyle

VFNO 2011: quando la scarpa lascia il segno

Dopo averne tanto parlato in questi giorni, la VFNO milanese si è ufficialmente conclusa.
Chi c’era concorderà con me dicendo che la serata ha davvero lasciato il segno. Già, il segno sui piedi. Si sono viste in giro donne con tacchi vertiginosi che camminavano spedite aiutate solo dal loro plateau. In molte indossavano già le scarpe autunnali, chi gli stivali alti al ginocchio, in molte le décolleté. Poche scarpe senza tacco: d’altronde, se si parla di fashion night, il tacco 12 è sempre d’obbligo.
Il trucco, in ogni caso, era sempre nella borsetta: un paio di ballerine o di flats da usare in caso di emergenza. Ed emergenza fu, ma il cambio “d’abito” è servito a poco, dato che oggi saremo in molte ad avere i piedi doloranti.
Accontentiamoci del fatto che non saremo le uniche: d’altronde, chi bella vuole apparire…

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche