×

Puglia: come raggiungere Alberobello da Bari

Raggiungere Alberobello da Bari è semplice ed esitono diverse soluzioni di viaggio.

pugli alberobello cosa vedere
raggiungere Alberobello da Bari

Per turista che si trova a Bari dopo una sorprendente visita alla città vecchia o che sia solo di passaggio, se l’intenzione è quella di visitare la meravigliosa Puglia, una delle prime mete da scoprire non può che essere Alberobello. In questo articolo spiegheremo come raggiungere Alberobello partendo da Bari e cosa vedere della cittadina.

Alberobello: la Capitale dei Trulli

Famosa per le sue abitazioni caratteristiche, nominate patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1996, Alberobello è considerata la Capitale dei Trulli. Il suo territorio infatti presenta quasi 2000 di questi incantevoli edifici, in origine adibiti ad abitazione della popolazione contadina. Si tratta infatti di piccole case, fatte di pietra bianca, con esigue finestrelle di forma quadrata o rettangolare.

Il tetto grigio ha acquisito questa tonalità con il tempo, a causa degli agenti atmosferici, pare infatti che originariamente fosse chiaro, come il resto della struttura.

Alberobello fa parte della Valle d’Itria e della Murgia dei Trulli, una zona del territorio pugliese situata tra la città metropolitana di Bari e le province di Brindisi e Taranto.

Cosa vedere ad Alberobello

Di seguito segnaleremo alcune tappe imprescindibili per godersi appieno la visita di Alberobello. La terrazza Belvedere panoramica, con vista sui Trulli. Si trova in piazza Gian Girolamo D’Acquaviva D’Aragona, proprio in centro, accanto alla chiesa del Santissimo Sacramento e di Santa Lucia. Vale la pena dedicare del tempo a questa particolare vista del paesaggio circostante, quasi incantato, sicuramente da immortalare per conservarne il ricordo.

Il Trullo Siamese, situato nel Rione Monti è chiamato così perché presenta una doppia facciata e un doppio pinnacolo. Si tratta di una antica costruzione, sulla quale è incisa la data 1400.

Se l’indicazione temporale fosse vera, si tratterebbe di uno dei Trulli più antichi del paese. Gli accessi sono sulle due parti opposte, un lato ospita attualmente un negozio di souvenir, l’altro lato invece è privato. Il Trullo Sovrano, eretto fra il 1775 e il 1780 a nord di Alberobello. Unico nel suo genere in quanto a due piani e con una grande facciata. Anche il Trullo Paparale presenta grandi dimensioni, si ritiene che risalga al Seicento e sicuramente vale una breve visita.

Infine, è certamente da visitare anche il Museo dell’Olio di Alberobello, allestito all’interno di un Trullo nel Rione Aia Piccola. Qui sarà possibile osservare le fasi di produzione dell’olio e numerosi attrezzi da lavoro, risalenti alla fine dell’Ottocento e al primo Novecento.

Visitare Alberobello a Natale è anche un’esperienza unica nel suo genere.

Come arrivare ad Alberobello da Bari

La capitale dei Trulli rientra nella provincia di Bari e confina con i comuni di Locorotondo, Martina Franca, Fasano, Putignano, Noci, Castellana Grotte. Raggiungere Alberobello da Bari in treno è semplice, infatti, la destinazione ha la propria stazione ferroviaria, questo rende comodi gli spostamenti da Bari, che è situata a meno di 60km. Da qui è infatti possibile prendere il treno, della linea Sud-Est, diretto a Putignano, dove si trovano le coincidenze per la nostra meta.

Per raggiungere Alberobello in automobile da Bari è possibile immettersi nella Strada Statale 16, lungo la costa adriatica, con uscita a Monopoli, per poi dirigersi sulla Strada Provinciale verso Alberobello. Una volta arrivati è possibile lasciare la propria vettura nei parcheggi a pagamento, tra Largo Martellotta e Via Indipendenza, acquistando i tagliandi tramite gli appositi distributori automatici. Da Bari in pullman è possibile raggiungere Alberobello dalla zona Bari Sud Est, prendendo la Linea 1 TVAT1133 delle Ferrovie Del Sud Est, in direzione Martina Franca. Dopo 12 fermate si arriva direttamente alla nostra meta.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche