×

Il villaggio giapponese abbandonato in Canada: la scoperta di Muckle

Condividi su Facebook

L'incredibile scoperta dell'archeologo Robert Muckle: un villaggio giapponese abbandonato in Canada, abitato fino alla seconda guerra mondiale.

Il villaggio giapponese in Canada
I ritrovamenti nel villaggio giapponese in Canada

Incredibile ritrovamento dell’archeologo dell’Università di Capilano di Vancouver Robert Muckle, un villaggio giapponese in Canada. Situato nel Lower Seymour Conservation Reserve a nord-est di Vancouver, nella British Columbia sul posto sono stati trovati tantissimi cimeli giapponesi.

Il villaggio giapponese in Canada

L‘archeologo ha trovato il villaggio giapponese nel 2014, in un vecchio campo disboscato. Da quel giorno Muckle ha trascorso gli ultimi anni a scavare nel sito insieme ai suoi studenti. Per il momento ha recuperato prove dell’esistenza di quattordici case, un serbatoio di acqua in legno, uno stabilimento balneare e forse un santuario. Per terra bottiglie di medicinali, orologi da tasca, bottiglie di sake, ciotole di riso e centinaia di frammenti di ceramica dipinti con disegni asiatici.

In realtà la comunità giapponese in Canada era numerosa.

Muckle è convinto che gli abitanti del villaggi vi siano rimasti fino al 1941 quando ci fu l’attacco a Pearl Harbor. Gli immigrati giapponesi si spostarono verso la Columbia Britannica intorno al 1877 dove però non furono accolti bene. Durante la seconda guerra mondiale, la maggior parte dei canadesi giapponesi furono radunati e spediti nei campi di prigionia in località remote perché molti canadesi temevano una possibile invasione da parte del Giappone.


Durante la guerra la quasi totalità dei giapponesi canadesi fu ingiustamente costretto a vivere in campi recintati. Terminato il conflitto fu data loro la possibilità di andare in Giappone, ma molti di questi erano nati in Canada e non erano mai stati nel Paese del sol levante. Solo nel 1948 i cittadini canadesi giapponesi riacquistarono tutti i diritti, compreso quello di voto.

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Federico Dedori

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all'Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.

Leggi anche