> > Vialli, celebrati a Londra i funerali in forma privata: presente l'amico Robe...

Vialli, celebrati a Londra i funerali in forma privata: presente l'amico Roberto Mancini

vialli funerali londra

I funerali di Vialli sono stati celebrati in forma privata

A Londra, la famiglia ha dato il suo ultimo saluto al campione Gianluca Vialli, venuto a mancare il 6 gennaio 2023 a 58 anni dopo aver lottato a lungo contro il cancro.

I funerali si sono tenuti in forma privata, con poco più di trenta ospiti. Qualche giorno fa, anche Cremona aveva voluto fare una messa di cordoglio per il suo campione, ma pochi della famiglia erano riusciti a partecipare. Grandi assenti i genitori, che non se la sono sentita.

L’ultimo saluto a Gianluca Vialli: chi c’era?

A presenziare ai funerali, che si sono tenuti nella piccola cappella di un cimitero nella zona ovest di Londra, naturalmente, la moglie di Vialli, Cathryne White Cooper.

I due stavano insieme dal 2003. Al suo seguito le figlie, Sophie e Olivia, rispettivamente 16 e 18 anni, la sorella e i familiari più stretti. Poi gli amici del calciatore, compreso l’inseparabile Roberto Mancini, che in questi giorni ha commosso tutti con il suo ricordo e le sue dichiarazioni sul grande amico. Presenti anche Ciro Ferrara, Massimo Mauro e il presidente della Figc Gabriele Gravina. Una messa breve, poi il feretro caricato a spalle, abbracci, lacrime, forse ricordi condivisi di un uomo che tutti hanno definito speciale.

Funerali Vialli: cosa è successo dopo?

Dopo la cerimonia gli invitati si sono dati appuntamento a casa dei Vialli, nel quartiere Chelsea della capitale inglese. In Gran Bretagna è tradizione recarsi nell’abitazione del defunto, per un piccolo rinfresco e un breve, ulteriore, omaggio. Non è durato molto. La casa di Chelsea verso le 20 di sera si è lentamente svuotata.