Viber: cos'è e come funziona
Viber: cos’è e come funziona
Tecnologia

Viber: cos’è e come funziona

come funziona Viber

Viber è un servizio gratuito che permette di chiamare e chattare gratis con i contatti che usano la stessa applicazione. Ecco quali sono le sue funzioni.

I servizi gratuiti di messaggistica e chiamate sono ormai diffusissimi. Una delle applicazioni che permette di usufruire di questi servizi si chiama Viber. Viber è un’ applicazione per smartphone che consente di chiamare e chattare con tutti i contatti che, a loro volta, l’hanno scaricata sul proprio dispositivo. Si usa in maniera semplice ed è assolutamente gratuita. Funzione sia in 3G che in WiFi e permette di inviare messaggi istantanei e di fare chiamate sfruttando la rete internet, esattamente come fa WhatsApp. Il programma, infatti, si collega alla tua rubrica telefonica dopo il primo accesso e ti mostra tutti i contatti che stanno già usando l’applicazione. Con loro puoi metterti in contatto gratuitamente. Vediamo, allora, come funziona Viber.

Come funziona Viber

Per usare l’app non c’è bisogno di alcuna registrazione. Viber interagisce, infatti, direttamente con il tuo numero e con i contatti segnati nella rubrica del tuo smartphone. Dopo averla installata è richiesta una verifica di identità.

Riceverai, quindi, una chiamata o un messaggio con un codice segreto, utile per attivare l’app e iniziare a usarla. Questa procedura è molto importante per evitare truffe a tuo danno, poiché serve ad assicurarsi che sia realmente tu l’utilizzatore del servizio. Per iniziare a usufruire dei servizi, non devi fare altro che scaricare Viber da uno store online.

Come scaricare l’app

L’applicazione si scarica gratuitamente da tutti gli store online. Funziona per gli Iphone, i telefoni Android e Windows e per i tablet. Può essere scaricata anche su dispositivi fissi dopo la registrazione da smartphone. Pur essendo gratuita, Viber funziona senza alcuno spam pubblicitario. Per scaricarla, cerca “Viber” nel canale di ricerca del tuo store. Puoi anche personalizzare il tuo profilo scegliendo il nome con cui farti conoscere e una foto che ti identifichi. Per il resto, il funzionamento di questa app è molto simile a quello di una comune chat.

Vediamo, dunque, come funziona Viber.

Come chiamare con Viber

Fare una telefonata con Viber è davvero semplicissimo. Una volta entrato nell’app, clicca sull’icona dell’omino e vai nella sezione contatti. Nella scheda di Viber compaiono già tutti i contatti del tuo telefono che hanno il programma sul loro smartphone. Puoi chiamarli gratis cliccando su “Chiamata Gratuita”. Seguendo lo stesso procedimento, puoi utilizzare anche la messaggistica istantanea e le videochiamate. In casi di emergenza, Viber consente anche di fare telefonate Voip a contatti che non hanno installato il software. Questo è possibile grazie a Viber Out, un servizio a pagamento a basso costo. Il credito non viene, però, scalato dalla SIM. Occorre, invece, acquistare del traffico prepagato direttamente sul sito ufficiale, ricordando però che la chiamate tra due dispositivi che condividono questa app sono sempre gratuite. In Italia le chiamate da Viber verso numeri di cellulare che non hanno questa app costano circa 8.5 cent al minuto, verso numeri fissi 2 cent al minuto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche