Il video del disastro aereo dell'Aeromexico
Il video del disastro aereo dell’Aeromexico
Esteri

Il video del disastro aereo dell’Aeromexico

tragedia aeromexico
tragedia aeromexico

Un passeggero del volo Aeromexico schiantatosi ha filmato l'accaduto, documentando i terribili attimi di panico a bordo della vettura

Nuovi retroscena sul disastro aereo verificatosi in Messico. L’incidente ha fatto parlare ancora di più dal momento che tutti e 103 i passeggeri a bordo, personale incluso, sono sopravvissuti nonostante la violenza dell’impatto. In queste ore è emerso anche un video dell’incidente, ripreso da uno dei passeggeri a bordo dell’aereo mentre si consumava la tragedia conclusasi poi a buon fine.

Filmando il disastro

Il volo AM2431 dell’Aeromexico era partito dall’aeroporto Guadalupe Victoria a Durango ed aveva come destinazione Città del Messico quando si è verificato un incidente insolito.

Come il video amatoriale del passeggero a bordo mostra chiaramente, il decollo è avvenuto in un momento in cui le condizioni metereologiche erano particolarmente brusche, con piogge violente e un cielo nebbioso a bassa visibilità. Le condizioni meteo dell’aeroporto erano state in questi giorni al centro delle critiche rivolte all’equipaggio dell’Aeromexico che, in situazioni di quel tipo, avrebbe dovuto semplicemente ritardare la partenza, attendendo uno schiarimento quantomeno della visibilità.

Il video continua mostrando come l’aereo avesse sterzato poco dopo il decollo solo per schiantarsi contro il suolo.

Nei momenti successivi al decollo, le violente turbolenze in cabina fanno cadere lo smartphone dalla mano del passeggero. Il telefono finisce con l’essere sballottato nell’aereo, involontariamente immortalando a mo’ di testimonianza quello che stava succedendo, soprattutto le scene di panico che si stavano verificando in quegli istanti.

Nel momento in cui l’aereo si è schiantato al suolo tutti i passeggeri si erano messi ad urlare o, in alcuni casi, invocare preghiere.

Le urla continuano per buona parte del video, di durata di poco superiore a 1 minuto. Al termine del filmato, con la cabina diventata ormai completamente buia, si vedono i passeggeri che tentano di alzarsi per provare ad uscire dall’aerovettura.

Un inaspettato lieto fine

Nonostante le condizioni pessime in cui l’aero era ridotto in seguito allo schianto, tutti i passeggeri e il personale di bordo sono sopravvissuti, con la parziale eccezione del pilota, che ha accusato una frattura alla colonna vertebrale, anche se le sue condizioni non sono al momento preoccupanti. Ramin Parsa, l’uomo che ha girato il video, ha raccontato alla BBC come si è sentito durante quegli interminabili minuti: “Subito dopo il decollo dell’aereo ho intuito subito che c’era qualcosa che non andava. La cabina aveva iniziato a traballare fortemente con scosse che non erano normali turbolenze”. L’aereo era riuscito a fermarsi nel travagliato tentativo di ri-atterraggio solo quando aveva incontrato nella sua traiettoria alcuni alberi, che ne hanno ostacolato la corsa.

Parsa ha ricordato che ad un certo punto le luci si erano spente, che tutti i motori erano evidentemente fuori uso e che del fumo aveva iniziato a diffondersi nella cabina. Ha definito il fatto che tutti quegli a bordo siano sopravvissuti come un “miracolo di dio”.

Un’altro passeggero, Jaqueline Flores, ha detto invece che si era vista costretta ad un certo punto a lanciarsi con la figlia neonata attraverso un buco che si era creato nella vettura.

Il deputato messicano, Romulo Campunzano, anche lui a bordo del volo, ha ammesso come tutti i coinvolti debbano sentirsi molto fortunati di come le cose siano andate. Campunzano ha anche fatto sapere come le stesse condizioni meteo che avevano causato i problemi in partenza, avessero contribuito anche alla soluzione a lieto fine del dramma: le piogge intense infatti hanno evitato che le fiamme potessero svilupparsi in maniera più intensa, mentre lo smantellamento della porta al momento dello schianto ha fatto sì che i passeggeri la potessero utilizzare come scala per poter uscire dalla vettura in maniera relativamente sicura.

Il personale di bordo era riuscito in effetti a far evacuare tutti i passeggeri prima che le fiamme raggiungessero la cabina. Ad evacuazione conclusa, il fumo e le fiamme sarebbero avanzati avvolgendo l’intera metà frontale dell’aerovettura.

Non una prima volta per l’Aeromexico

Per quanto sia considerata una compagnia sicura, la Aeromexico non è la prima volta che fa notizia per un grave incidente aereo. Uno degli episodi più drammatico si era verificato nel 1981, quando trentadue persone furono uccise nello schianto di un volo nell’aeroporto di Chihuahua in fase di atterraggio. Nel 1986 si era resa protagonista di un’altro incidente particolare: uno schianto in volo nei pressi dell’aeroporto di Los Angeles con un’aereo privato, un Piper. L’Aeromexico decapitò il Piper in fase di atterraggio, uccidendo tutte e tre le persone a bordo. Le conseguenze di quella collisione furono devastanti e non ci fù alcun sopravvissuto tra gli 82 passeggeri nella vettura. Le indagini in quel caso si protrassero per molti mesi finché non fu decretato che la responsabilità dell’accaduto era condivisa da entrambe le vetture. L’episodio fu oggetto di numerosi documentari e speculazioni. Ma fu anche di grande aiuto, indirettamente, nello sviluppo di tecnologie più avanzate per sperimentare un segnale automatico di collisione imminente, tecnologia oggi comune a bordo. Nel 2006 fu anche innaugurato un monumento che ne commemorasse le vittime, a Cerritos.

Che si debba ringraziare Dio, la pioggia o una posizione fortunata della porta smantellata, i passeggeri sopravvissuti al volo AM2431 possono sicuramente essere lieti che la loro esperienza non abbia toccato le tragiche vette per cui la Aeromexico era divenuta nota.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora