×

Video: i precedenti di Udinese-Roma

default featured image 3 1200x900 768x576

Balbo

E’ una storia lunga e spettacolare quella dei precedenti tra Udinese e Roma, ed in fondo basta pensare al passato recente di entrambe le squadre, da anni capaci di esprimere cifre di calcio tra le migliori sul suolo nazionale, per capire quanto chi ha assistito dal vivo o in televisione alle gare tra bianconeri e giallorossi abbia potuto fruire di gol spettacolari, grandi giocate e partite combattute fino alla fine, fin dai tempi indimenticabili di Zico, che risolse con una dell sue magie la sfida del 6 novembre ’83 (video sotto).

Un dato emblematico è fornito dal numero delle reti segnate nelle trentasei sfide degli ultimi diciannove anni (il confronto è mancato solo nel ’94-95): ben cinquantacinque, con leggera prevalenza giallorossa (trenta). Significativo anche il fatto che negli ultimi quattro confronti ufficiali non sia mai uscito il pareggio, verificatosi appena due volte nelle ultime dieci sfide: quattro vittorie a due per la Roma che dunque durante l’ultimo lustro ha superato gli avversari nel computo delle vittorie negli scontri diretti, quattordici a tredici contro dieci pareggi.

E scorrendo il passato recente di sfide mai banali non si può che partire dall’ultimo confronto ufficiale, quel 2-1 del 9 aprile 2011 griffato Totti che stava per costare carissimo alla squadra di Guidolin, ormai lanciatissima verso il quarto posto poi raggiunto ma che in quel sabato sera rocambolesco e pieno di decisioni arbitrali controverse rischiò di perdere il treno giusto, tanto più che quello contro la squadra di Montella sembrava essere uno scontro diretto.

La storia delle ultime giornate, con il crollo dei capitolini, avrebbe dato un altro verdetto. L’ultima vittoria dell’Udinese risale a tre anni fa: 2-1 il 28 ottobre 2009 con doppietta di Floro Flores e momentaneo pareggio di De Rossi: nel suo piccolo anche quella partita fu storica vistò che segnò l’ultima sconfitta della Roma di Ranieri per le successive ventiquattro partite, fino al drammatico 1-2 contro la Sampdoria del 25 aprile costato lo scudetto.

Molto più lontano nel tempo l’ultimo pareggio, lo spettacolare 3-3 del 10 aprile 2005, ultime battute di un campionato che vide la Roma salvarsi alla penultima giornata: doppio vantaggio firmato Chivu-Montella, rimonta con Di Natale e Pinzi e poi altro botta e risposta Mancini-Di Michele. Gettando uno sguardo al passato, non poche sono state le sfide contrassegnate dai gol degli ex: dal sigillo di Abel Balbo, portato in Italia proprio dall’Udinese, nell’1-1 del 3 dicembre ’95, al 2-0 giallorosso datato 28 novembre ‘99 firmato da Marco Delvecchio, all’Udinese ad inizio carriera nel lontano ’93. Quel giorno la Roma di Capello raggiunse la testa della classifica: prove generali del trionfo della stagione successiva.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=lDC5VvpIzgQ&w=420&h=315]

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=GVfBCVzG_XA&w=420&h=315]

Contents.media
Ultima ora