×

Siberia, lago cristallino come le Maldive è una discarica tossica

Novosibirsk, 12 lug. (askanews) – L’acqua è di un colore meraviglioso ma incredibilmente pericolosa. Un lago siberiano è diventato il paradiso per gli amanti della fotografia ma soprattutto dei selfie. In realtà lo specchio d’acqua cristallino che ricorda il mare delle Maldive è una discarica tossica, un deposito per le scorie di una centrale elettrica. Il colore turchino del lago di Novosibirsk, che gli è valso l’appellativo di Maldive siberiane, è dato dai sali di calcio e altri ossidi metallici.

Sono molti i turisti che si avventurano sul lago, più o meno ignari di ciò che si nasconde sul suo fondale per realizzare scatti spettacolari da postare sui social media in particolare su Instagram.

“Ho visto molta gente venire qui, anche familie con bambini. A tutti dicevo che l’acqua è pericolosa e di non fare il bagno, credo che le persone sappiano che non si può entrare in acqua ma il luogo è davvero bello e suggestivo” racconta la fotografa Alyona.

L’azienda proprietaria del lago artificiale fa sapere che immergersi provoca irritazioni cutanee anche gravi e si rischia, una volta bagnati, di non riuscire più a nuotare verso la riva.

© Riproduzione riservata