Pd, Zingaretti: le correnti soffocano, serve rivoluzione partito
Video

Pd, Zingaretti: le correnti soffocano, serve rivoluzione partito

Roma, 13 lug. (askanews) – “La riforma del partito è necessaria perché lo strumento che abbiamo non è utile a svolgere questa funzione. Lo voglio dire con nettezza: noi non ce ne siamo occupati, perché c’erano le elezioni, ma sul partito dobbiamo cambiare tutto, perché tutti sappiamo che così non si va avanti”: lo ha affermato il segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, nel corso del suo intervento all’Assemblea nazionale del partito a Roma.

“Non si può andare avanti così, perché troppo spesso questo partito è un arcipelago di luoghi dove si esercita in modo disordinato la sovranità e i differenti modi di praticare la politica e di esercitare il potere. C’è un gruppo dirigente nazionale attorno a un leader, ma poi appesantito da un regime correntizio che soffoca tutto”, ha aggiunto.

“Ci sono realtà territoriali del tutto autonome, separate, feudalizzate, c’è un’articolazione di gruppi di potere che spesso indifferenti alle idee si collocano da una parte e dall’altra, con un leader o con un altro a prescindere dalle idee, a seconda delle convenienze”, ha denunciato.

“Serve una vera e propria rivoluzione o non ce la facciamo a svolgere il nostro ruolo”, ha sottolineato.

© Riproduzione riservata