×

Usa, Trump: accordo sul tetto del debito, si evita lo shutdown

Roma, 23 lug. (askanews) – Accordo bipartisan tra repubblicani e democratici nel Congresso Usa sul tetto al debito federale per evitare lo shutdown, ovvero il blocco dell’attività della pubblica amministrazione.

L’intesa è stata annunciata dal presidente Donald Trump. “Sono felice di annunciare – ha affermato su Twitter – che tra il leader della maggioranza al Senato, Mitch McConnell, il leader della minoranza al Senato, Chuck Schumer, la speaker della Camera, Nancy Pelosi, e il leader della minoranza alla Camera, Kevin McCarthy, è stato raggiunto un accordo sul budget per due anni e sul tetto al debito, senza pillole avvelenate”.

L’intesa, un “compromesso”, come ha lasciato intendere lo stesso Trump, attende ora il via libera definitivo e rimanda di fatto la partita sui tagli al post elezioni.

Trump, inoltre ha annunciato un’altra novità: la sua amministrazione espanderà “in maniera significativa” i suoi poteri per “deportare rapidamente” i migranti illegali entrati nel territorio degli Stati Uniti negli ultimi due anni, usando una “corsia veloce” che bypasserà i tribunali.

In precedenza le regole per le deportazioni rapide si applicavano solo ai migranti individuati entro 100 miglia dal confine statunitense e che erano stati nel Paese per meno di due settimane. La nuova normativa si applicherà ai migranti illegali in qualsiasi zona degli Stati Uniti.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi
Video

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi

13 Agosto 2020
Roma, 13 ago. (askanews) - Israele ed Emirati arabi uniti hanno raggiunto uno storico accordo di pace che porterà alla piena normalizzazione dei rapporti diplomatici tra i due paesi del…
Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina
Video

Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina

13 Agosto 2020
Taormina, 13 ago. (askanews) - Strade e locali semi deserti, è l'estate più difficile per Taormina. La "perla dello Jonio", capitale turistica della Sicilia, paga più di tutti le incertezze…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.