×

Usa, Trump: accordo sul tetto del debito, si evita lo shutdown

Roma, 23 lug. (askanews) – Accordo bipartisan tra repubblicani e democratici nel Congresso Usa sul tetto al debito federale per evitare lo shutdown, ovvero il blocco dell’attività della pubblica amministrazione.

L’intesa è stata annunciata dal presidente Donald Trump. “Sono felice di annunciare – ha affermato su Twitter – che tra il leader della maggioranza al Senato, Mitch McConnell, il leader della minoranza al Senato, Chuck Schumer, la speaker della Camera, Nancy Pelosi, e il leader della minoranza alla Camera, Kevin McCarthy, è stato raggiunto un accordo sul budget per due anni e sul tetto al debito, senza pillole avvelenate”.

L’intesa, un “compromesso”, come ha lasciato intendere lo stesso Trump, attende ora il via libera definitivo e rimanda di fatto la partita sui tagli al post elezioni.

Trump, inoltre ha annunciato un’altra novità: la sua amministrazione espanderà “in maniera significativa” i suoi poteri per “deportare rapidamente” i migranti illegali entrati nel territorio degli Stati Uniti negli ultimi due anni, usando una “corsia veloce” che bypasserà i tribunali.

In precedenza le regole per le deportazioni rapide si applicavano solo ai migranti individuati entro 100 miglia dal confine statunitense e che erano stati nel Paese per meno di due settimane. La nuova normativa si applicherà ai migranti illegali in qualsiasi zona degli Stati Uniti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000