×

Open Arms, 16esimo giorno in mare: “In 134 attendono di scendere”

Roma, 17 ago. (askanews) – E’ ancora stallo per i 134 migranti sulla Open Arms, la nave della Ong spagnola ferma da 16 giorni in mare, e da due a largo di Lampedusa.

I 134 migranti hanno trascorso la loro sedicesima notte a bordo della imbarcazione in attesa del via libera allo sbarco e delle possibili decisioni della Procura di Agrigento che ha aperto un’inchiesta per sequestro di persona e violenza privata.

“Il mondo è testimone di quello che hanno dovuto sopportare le 134 persone che attendono di scendere sul ponte della #OpenArms. Solo la mancanza di volontà dei politici che hanno il potere di decidere li separa da un porto sicuro”, scrive su Twitter la Ong.

Risponde a stretto giro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “Quella delle ONG è una battaglia politica, non certo umanitaria, giocata sulla pelle degli immigrati. Vergogna. Io non mollo”.

Intanto la Guardia costiera ha dato il via libera all’ingresso della Open Arms nel porto di Lampedusa.

© Riproduzione riservata