×

Poste inaugura un nuovo ufficio postale nel centro de L’Aquila

L’Aquila, 30 set. (askanews) – Un aiuto concreto per la ripresa del centro storico de L’Aquila, città colpita duramente dal terremoto del 2009. Con questo obiettivo, Poste Italiane ha inaugurato un nuovo ufficio postale nel centro storico del capoluogo abruzzese, alla presenza del ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli e del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsili.

“Un messaggio molto importante – ha detto Del Fante – perché Poste, insieme a tante altre istituzioni pubbliche e poi ai privati che, via via, hanno rilasciato gli immobili che erano stati colpiti dal terremoto, sta dando l’opportunità ai cittadini de L’Aquila che ahinoi hanno dovuto lasciare questa bellissima città nell’aprile del 2009, di poter tornare. Quindi un contributo, un ufficio di 300 metri quadri, nuovo, spero abbiate occasione di vederlo, di venire in centro e usare i servizi di Poste Italiane”.

L’ufficio offre a tutti i clienti la connessione Wi-Fi gratuita ed è dotato di un innovativo gestore delle attese, che permette di prenotare il proprio turno allo sportello, sia per il giorno corrente sia per quello successivo, direttamente dal proprio smartphone o tablet tramite l’app “Ufficio Postale”, disponibile gratuitamente per dispositivi iOS e Android. L’ufficio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:20 alle 13:35.

“L’ufficio postale – ha spiegato Patuanelli – non è soltanto un luogo che eroga servizi postali o in parte anche finanziari ai cittadini, è un simbolo di una comunità che si ritrova, è un simbolo di una comunità che sta assieme e certamente l’apertura di uno sportello postale in centro a L’Aquila è un evento positivo, da vedere con positività, però certamente non basta questo per la rinascita della città”.

“L’Aquila Centro Storico” si sviluppa su una superficie di 300 metri quadrati ed è stato realizzato con l’aiuto delle più moderne tecnologie per coniugare sicurezza e qualità del servizio: sono sei gli sportelli polifunzionali a disposizione dei cittadini, due sale consulenza con personale qualificato per fornire informazioni sui prodotti di risparmio e investimento offerti da Poste Italiane e uno sportello automatico “Postamat” di nuova generazione, disponibile 24 ore al giorno per prelievi di contante e altre operazioni. Inoltre, grazie ad un accordo con la Croce Rossa Italiana, l’ufficio sarà dotato anche di un defibrillatore per assicurare un adeguato intervento di soccorso in caso di necessità.

“E’ un giorno di festa per la città de L’Aquila – ha concluso Marsili -. Il fatto che lo Stato, attraverso le sue controllate come Poste, dimostri di credere nella rinascita della città aiuterà anche tanti privati, ai quali chiediamo, ai commercianti lanciamo sempre appelli, a riaprire le attività nel centro storico. Molti lo hanno fatto grazie ai fondi dei bandi pubblici, dei fondi dei bandi pubblici come ‘Fare Centro’. Ma, al di là di questo, serve creare il clima giusto, le condizioni giuste, perché cittadini, la gente normale, torni a frequentare il centro storico e a farlo come faceva prima”.

Con “L’Aquila Centro Storico” sono diciassette gli uffici postali attivi nel Comune, dodici dei quali dotati anche di sportello Postamat per le operazioni automatiche di prelievo e pagamento.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300