×

Sparatoria a Halle, 2 morti. Fermato un sospetto, altri 2 in fuga

Halle, 9 ott. (askanews) – Resta alta la tensione in Germania dopo l’assalto contro una sinagoga ad Halle, una delle principali città della Sassonia, nell’est del Paese. L’attacco è stato compiuto da un commando di uomini armati, i morti nella sparatoria sono due, e altre due persone sono rimaste gravemente ferite. Le forze dell’ordine hanno arrestato un uomo, forse altri due sono ancora in fuga. Stando alla ricostruzione degli investigatori gli assalitori sono arrivati in macchina e hanno aperto il fuoco, cercando di entrare nella sinagoga senza riuscirci. Poi avrebbero lanciato almeno una granata contro un negozio di kebab – situato a 500 metri di distanza dal tempio.

Sebbene l’obiettivo dell’assalto non sia ancora certo, si indaga seguendo la pista dell’estremismo di destra. Il fermato sarebbe un tedesco bianco originario della Sassonia. Secondo la polizia, si tratta di “diversi autori” che inizialmente sono fuggiti a bordo di un’auto.

Il fatto ha avuto luogo in coincidenza con la festività ebraica dello Yom Kippur, ovvero l’espiazione, considerato come il giorno ebraico più santo e solenne dell’anno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000