×

Terna inaugura a Napoli il primo Innovation Hub del Sud

Napoli, 7 nov. (askanews) – Terna ha scelto Napoli per il suo primo Innovation Hub del Sud Italia, il secondo aperto in Italia dopo quello di Torino: un laboratorio dove creare, sviluppare e testare concretamente nuove idee. Il cardine della neonata esperienza partenopea sarà l’integrazione di esperienze nuove e sinergiche focalizzandosi sul Digital to People ovvero sulla trasformazione digitale dei processi aziendali e l’innovazione degli strumenti nell’area delle Risorse umane e dell’Organizzazione. Il progetto fa parte del percorso di innovazione e digitalizzazione per il quale Terna investirà circa 700 milioni di euro nei prossimi cinque anni, in tutta Italia. Come ha sottolineato l’amministratore delegato di terna, Luigi Ferraris: “E’ il nostro secondo Innovation hub – ha affermato – che fa parte della strategia di portare l’innovazione sul territorio e favorire un collegamento più stretto tra la nostra azienda, le università e le start-up locali con l’obiettivo di stimolare l’innovazione anche sul territorio dove siamo presenti come Terna, portatori di energia e gestori di sistemi”.

“E’ un innovation hub importante – ha aggiunto – perché il focus sarà sulla digitalizzazione dei processi nel supporto alle risorse umane, di certificazione di alcuni dati che possono essere presi o analizzati attraverso l’utilizzo di strumenti come satelliti. Insomma, il senso è quello di favorire una contaminazione positiva con nuove idee – ha aggiunto – soluzioni che ci vengono dal mondo delle start-up, nei processi core della nostra azienda”.

Sono sei le prime start up selezionate che svilupperanno progetti di Digital Safety e di Digital Human Resources. Progetti importanti, come ha sottolineato la ministra per l’Innovazione, Paola Pisano, presente all”inaugurazione dell’Innovation Hub del Sud. “E’ importante che si faccia diventare l’innovazione una misura strutturale del Paese perché può davvero incidere sull’aumento dei posti di lavoro e la competitività del nostro Paese”. ha spiegato Pisano.

Per la rete elettrica in Campania Terna prevede 536 milioni di euro di investimenti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000