×

Ex Ilva, Furlan: accordi nel nostro Paese non sono carta straccia

Roma, 10 dic. (askanews) – “Ci sono centinaia di migliaia di persone in tutte le piazze italiane. Abbiamo bisogno di risposte, a partire dall’Ilva, Alitalia, dal Mercatone Uno. In tutti i settori abbiamo vertenze aperte con minacce o veri e propri licenziamenti di migliaia e migliaia di lavoratori. Mai così in basso, in questo paese, rispetto alla non capacità di risolvere le vertenze aperte. Noi vogliamo che queste vengano risolte e vogliamo dare un messaggio chiaro al Paese: non si viene in questo Paese a fare shopping e poi a buttare via imprese e chi ci lavora dentro. Gli accordi con il sindacato non sono carta straccia, sono accordi importanti. E un messaggio chiaro alla politica: basta mettere il Paese al centro delle liti interne ai partiti e alla maggioranza. Ci vuole serietà, quella che finora è sempre mancata”. Lo ha detto la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, parlando alla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil, sul lavoro, a Roma, rivolgendosi al governo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000