×

Fioramonti: siamo i primi a portare sviluppo sostenibile a scuola

Roma, 10 dic. (askanews) – L’Italia è il primo Paese al mondo a inserire lo sviluppo sostenibile nell’insegnamento scolastico. Lo ha ricordato il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti, intervenendo a Madrid alla COP25, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

“L’Italia ha già approvato una legge che ri-immagina il percorso di educazione civica come un percorso di sostenibilità e di educazione alla responsabilità. Noi partiremo a settembre del 2020, la formazione dei docenti parte a gennaio. Siamo il primo Paese al mondo che ha reso obbligatorio un insegnamento dedicato alla sostenibilità nella chiave delle Nazioni Unite – ha spiegato Fioramonti – quindi non è una decisione estemporanea, prende a modello gli obiettivi dello sviluppo sostenibile dell’Onu e dice: dobbiamo educare le nuove generazioni a pensare in maniera sistemica. Società, ambiente ed economia sono collegate tra loro, abbiamo bisogno di un nuovo modo di fare formazione e creare nuove competenze”.

Inoltre, ha aggiunto il ministro, “lo facciamo in modo innovativo con una traccia internazionale, vogliamo essere un riferimento per il resto del mondo. Ho già parlato con la ministra spagnola, il ministro francese, stiamo parlando con i ministri di tutto il mondo per fare di questo una piattaforma internazionale per sostenere la lotta ai cambiamenti climatici”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000