×

Segre: parliamo d’amore, lasciamo odio agli anonimi da tastiera

Milano, 10 dic. (askanews) – “Siamo qui per parlare d’amore e non di odio. Lasciamo l’odio agli anonimi della tastiera”. Questo uno dei passaggi del discorso di Liliana Segre in piazza della Scala a Milano, dove si è conclusa la manifestazione dei sindaci contro l’odio.

“Insieme – ha detto – guardiamoci da amici, anche se ci incontriamo solo per un attimo. La poesia “Agli amici” di Primo Levi, spiega come anche l’incontro di un attimo possa lasciare un ricordo per sempre. E’ empatia. E’ scelta di accogliere l’altro per quello che è, non solo per quello che vorremmo che fosse. Io ho conosciuto l’odio, ho conosciuto cosa vuol dire diventare un rifiuto di quella società civile alla quale credevo di appartenere. Ho sentito le parole dell’odio, odiose e insultanti e ho visto con i miei occhi la messa in opera del programma feroce del preparato dall’odio”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi
Video

Accordo di pace storico tra Israele ed Emirati Arabi

13 Agosto 2020
Roma, 13 ago. (askanews) - Israele ed Emirati arabi uniti hanno raggiunto uno storico accordo di pace che porterà alla piena normalizzazione dei rapporti diplomatici tra i due paesi del…
Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina
Video

Il coronavirus mette in crisi il turismo a Taormina

13 Agosto 2020
Taormina, 13 ago. (askanews) - Strade e locali semi deserti, è l'estate più difficile per Taormina. La "perla dello Jonio", capitale turistica della Sicilia, paga più di tutti le incertezze…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.