×

Anpit al governo: stop Irap e meno pressione fiscale su imprese

Roma, 16 dic. (askanews) – “Alla politica chiediamo di occuparsi veramente dei temi centrali del paese, di occuparsi del declino della nazione, del tema della demografia, che è uno dei temi che il professor (Gian Carlo) Blangiardo tratta e che premiamo proprio per questo motivo, del tema della pressione fiscale delle imprese, il tema del costo del lavoro, dell’eccesso di burocrazia, fare veramente le riforme di cui ha bisogno l’Italia, invece di fare sempre interventi spot, di dipingere gli imprenditori come se fossero degli evasori, di occuparsi solamente di perseguire il consenso immediato anziché dare una prospettiva di futuro alla nostra nazione”: lo ha chiesto Federico Iadicicco presidente di Anpit, Associazione nazionale per l’impresa e il terziario, a margine del Galà di Natale “Impresa bene comune”, che si è svolto il 13 dicembre a Roma.

Quale azione è più urgente?

“L’azzeramento dell’Irap e quindi la riduzione della pressione fiscale sulle imprese, ragionare di come liberalizzare la previdenza per consentire ai giovani di oggi di andare in pensione in maniera dignitosa e alle aziende di ridurre il costo del lavoro”, ha sottolineato.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.