×

Aveva auto e case di lusso ma si dichiarava quasi nullatenente

Bologna, 21 gen. (askanews) – Aveva auto di lusso di ogni genere e cilindrata e milioni di euro, ma al fisco risultava quasi nullatenente. I militari della Guardia di Finanza di Bologna hanno eseguito un sequestro di prevenzione di beni mobili e immobili del valore di circa 30 milioni di euro, nella disponibilità di un imprenditore. L’uomo, che è formalmente residente nel principato di Monaco ma di fatto domiciliato in provincia di Pavia, è ritenuto “soggetto fiscalmente e socialmente pericoloso”. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Bologna.

Tra i beni sequestrati rientrano quote societarie e disponibilità finanziarie, 10 immobili (tra cui 3 complessi immobiliari di pregio), oltre 30 autovetture (tra cui spiccano diverse Bentley, Range Rover, Ferrari e prestigiose auto d epoca).

Il provvedimento cautelare è lo sviluppo dell operazione “Mille miglia” eseguita nel 2016 nel corso della quale era stato denunciato, insieme ad altre 14 persone, e tratto in arresto per aver distratto dal patrimonio del fallimento di una società con sede a Bologna beni per circa 7,5 mln di euro.

Il soggetto dal 1979 ad oggi aveva complessivamente dichiarato redditi per soli 165 mila euro, pur disponendo – di fatto – di un patrimonio del valore stimato di circa 30 milioni di euro, non solo in Italia ma anche in altri paesi europei.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Coronavirus, 1.907 nuovi contagi al 18 settembre 2020
Video

Coronavirus, 1.907 nuovi contagi al 18 settembre 2020

18 Settembre 2020
Milano, 18 set. (askanews) - Il 18 settembre 2020 fa segnare ancora un progressivo peggioramento dei dati sull'andamento dei nuovi contagi da coronavirus Sars-Cov2 in Italia. Secondo il bollettino del…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.