×

Paura “New China virus”, Wuhan isolata e controlli a Fiumicino

Condividi su Facebook

Pechino, 23 gen. (askanews) – Wuhan è una metropoli di 11 milioni di abitanti attualmente isolata nel tentativo di contenere la diffusione di un virus che ha provocato almeno 17 morti.

Le autorità hanno sospeso i collegamenti aerei e ferroviari in partenza dalla città della Cina centrale, oltre ad autobus, metropolitane e traghetti. Agli abitanti è stato intimato di non lasciare il territorio, mentre tra timori di carestia, c’è chi parla di “fine del mondo”.

Ci sono più di 500 casi confermati del coronavirus, ribattezzato “New China virus”, che provoca sintomi simili alla polmonite e si è diffuso all’estero. Due primi casi di coronavirus sono stati registrati a Hong Kong, un terzo a Macao.

E mentre Pechino cancella le celebrazioni del Capodanno lunare, tutti i voli in

partenza da Wuhan sono stati sospesi: alcuni

voli in arrivo sembrano essere ancora operativi, anche se molti sono stati cancellati.

A Fiumicino operatori sanitari controllano la temperatura corporea dei passeggeri che arrivano da Wuhan.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche