×

Il Manchester City non ci sta: dalla Uefa accuse false

Manchester, 19 feb. (askanews) – Il Manchester City non ci sta. E promette battaglia contro la Uefa che ha escluso per due anni il club inglese di calcio dalle coppe europee per gravi violazioni delle regole del fair-play finanziario. Lo ha assicurato il ceo del City, Ferran Soriano in una intervista:

“La cosa più importante da dire è che le accuse sono false”, ha detto.

“I nostri tifosi possono essere sicuri di due questioni: le accuse sono false. E, faremo del nostro meglio per dimostrarlo. Sappiamo di poter contare sul loro sostegno. I tifosi hanno dovuto superare tante prove negli ultimi decenni. Questa è solo una nuova sfida”, ha aggiunto il manager.

La punizione della Uefa arriva per gravi irregolarità nelle sponsorizzazioni.

“La proprietà del club non ha mai immesso denaro che non fosse stato dichiarato – ha spiegato ancora Soriano – Abbiamo un bilancio sostenibile, nopn abbiamo debiti e i nostri conti sono stati controllati a più riprese”.

“Abbiamo fornito tutte le prove richieste. Dalla nostra esperienza e per la nostra percezione sembra che si tratti più di politica che di giustizia”, ha aggiunto il ceo del City che potrebbe presentare appello al Tas di Losanna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche