×

Usa 2020, Dem contro Bloomberg: “Solo io posso battere Trump”

Las Vegas, 20 feb. (askanews) – Si è presentato come l’anti-Trump. Come l’unico in grado di batterlo e scongiurare così un secondo mandato alla Casa Bianca dell’attuale presidente degli Stati Uniti. Per la prima volta sul palco del confronto tra i candidati democratici alla nomination per la Casa Bianca, Michael Bloomberg è stato il grande protagonista del nono dibattito televisivo Dem a Las Vegas in vista delle elezioni presidenziali: “Solo io posso battere Trump”, ha detto il magnate, che ha tentato di respingere gli attacchi incrociati di Joe Biden, Bernie Sanders ed Elizabeth Warren. Due ore di dibattito che hanno messo in luce divisioni profonde, sia politiche che personali, tra i sei candidati sul palco, e che hanno avuto un unico filo conduttore: tutti contro il magnate ‘debuttante’, messo all’angolo a respingere gli attacchi ma già al secondo posto a livello nazionale con il 19% dei consensi, secondo gli ultimi sondaggi.

“Ho l’esperienza per fare il presidente. Io sono stato sindaco della città con più diversità, sono imprenditore, manager, filantropo”, ha commentato, respingendo gli attacchi dei suoi avversari Dem. “Con il senatore Sanders non c’è alcuna speranza di riprendere la Casa Bianca, avremo Trump per altri quattro anni”, ha sottolineato Bloomberg.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche