×

Coronavirus, dopo la quarantena nell’Alta Savoia tutti a scuola

Roma, 21 feb. (askanews) – Dopo due settimane riapre la scuola a Les Contamines-Montjoie, piccolo comune sulle Alpi francesi, nell’Alta Savoia, dove si sono registrati cinque casi di coronavirus: cinque turisti inglesi contagiati da un loro connazionale che tornando da Singapore era andato a trovarli nella stazione sciistica a fine gennaio. Tra i positivi c’era anche un bambino di nove anni che avrebbe frequentato la scuola per qualche giorno. Da qui le misure di precauzione.

“La gente di montagna sa come affrontare le crisi – ha detto un genitore dei ragazzi – i bambini sono felici di essere tornati a scuola”. “Li abbiamo tenuti occupati, gli insegnanti gli avevano dato molti compiti da fare a casa” ha assicurato. “Dopo 14 giorni di quarantena siamo sollevati – ha raccontato una mamma – ho passato molto tempo con i miei tre figli, non capivano cosa stesse succedendo e perché dovevamo stare chiusi per 14 giorni, glielo abbiamo spiegato”. “La cosa buona è che hanno visto che nessuno è morto, oggi siamo qui ed è andato tutto bene. E’ stata dura perché sono piccoli, ma va bene così”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.