×

Coronavirus, Speranza: Paesi collaborino, virus non hanno confini

Roma, 27 feb. (askanews) – “Il nostro Paese è più forte del coronavirus“: lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza in una conferenza alla stampa estera sulla situazione coronavirus.

“Abbiamo scelto la strada della trasparenza, l’Italia è il Paese in assoluto che in queste ore sta facendo il maggior numero di controlli. Abbiamo isolato tutti i casi positivi, tracciato tutte le persone che hanno avuto contatti con i positivi e stiamo seguendo con la massima attenzione l’evoluzione di questa vicenda”, ha detto Speranza.

“Nessun Paese – ha aggiunto – può affrontare da solo questa emergenza. I virus non conoscono i confini delle nazioni e c’è bisogno di costruire una cooperazione che sia la più solida. L’Italia ha creduto fin dall’inizio in questo livello di cooperazione. È proprio il governo italiano ad avere chiesto la convocazione di una prima riunione di tutti i ministri europei alla salute, avvenuta il 13 febbraio a Bruxelles. Continueremo a lavorare su questo terreno e con questo profilo, di serietà, di rigore e di trasparenza”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche