×

L’Azerbagian festeggia il Giorno della Repubblica con l’Italia

Roma, 28 mag. (askanews) – L Azerbaigian, che celebra oggi il Giorno della Repubblica, festeggia anche i rapporti, sempre più stretti ed articolati, con l Italia. “L’importanza della data del 28 maggio nella storia dell Azerbaigian e il partenariato strategico tra Italia e Azerbaigian” sono i temi al centro della videoconferenza organizzata dall ambasciata azerbaigiana a Roma in media partnership con askanews. Occasione per fare il punto e guardare in prospettiva i principali settori di collaborazione tra i due Paesi: politica, energia, commercio, cultura.

Dopo un messaggio della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, a fare gli onori di casa è stato Mammad Ahmadzada, ambasciatore di un Azerbaigian oggi protagonista di una regione complessa e di grande importanza strategica: “Oggi è il Paese più grande del Caucaso meridionale, sia dal punto di vista della sua potenza economica ( ) un Paese che oggi porta avanti una serie di progetti strategici che danno beneficio non solo al nostro Paese ma ai Paesi di tutta la regione”.

Il sottosegretario agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, ha voluto citare un esempio concreto del partenariato che lega Roma e Baku: “Sul tema dell amicizia vorrei anche rivolgere un ulteriore e sentito ringraziamento al governo azerbaigiano, in particolare al presidente Aliyev e alla vice presidente Mehriban Aliyeva. Che non hanno esitato, nel momento più grave dell emergenza sanitaria dell Italia, a mostrare il loro sostegno e la loro solidarietà attraverso una significativa donazione finanziaria per alcune istituzioni chiave del nostro Paese”.

Così invece l’onorevole Rossana Boldi, presidente dell’Associazione parlamentare di amicizia Italia-Azerbaigian: “Non posso che pensare a una prosecuzione del nostro rapporto di amicizia e anche a un sostegno laddove l’Azerbaigian e l’Italia dovessero reciprocamente avere bisogno sia per questioni politiche sia per questioni commerciali”.

Azerbaigian è sinonimo di energia – gas, petrolio- e assieme a Snam pensa al futuro, come ricordato da Alessandra Pasini, Chief Financial Officer di Snam. “Noi ci poniamo come un soggetto che ha una forte vocazione di stimolare e promuovere la transizione energetica ma anche che porta le proprie competenze e il proprio know-how nella realizzazione di queste capacità produttive di gas verdi”.

Manuela Traldi, presidente della camera di commercio italo-azerbaigiana, ha sottolineato l importanza delle relazioni economiche italo-azerbaigiane: “Sono sempre state molto positive e contraddistinte da una sintonia percettibile anche all interno del mondo del business ma che stanno ora vivendo un momento di particolare positività”.

E a fare progetti per il settore accademico è Paola Severino, già ministro della Giustizia, oggi vice presidente dell Università Luiss-Guido Carli:” Il sogno, ancor più ambizioso, che ci viene suggerito dall Azerbaigian – e che noi condividiamo totalmente – è quello della creazione di un università italo-azerbaigiana. E su questo noi abbiamo il fortissimo appoggio dell’ambasciatore”.

L’incontro si è chiuso con le immagini del Gaydar Haliyev Center di Baku, illuminato dal tricolore in segno di solidarietà con l’Italia nei momenti più bui dell emergenza da coronavirus.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.