×

Istat vede al ribasso stime: -5,4% crollo storico Pil I trimestre

Roma 29 mag. (askanews) – Le cifre dell’Istat parlano chiaro, nel I trimestre dell’anno c’è stato un crollo storico del Pil con flessioni del 5,3% in termini congiunturali e del 5,4% in termini tendenziali, numeri mai registrati dal primo trimestre del 1995, anno d’inizio delle serie storiche. Nella stima preliminare il calo era risultato del 4,7%, ma le i dati sono visti al ribasso.

A trascinare la caduta del Pil è stata soprattutto la domanda interna (incluse le scorte), mentre quella estera, anch’essa in calo, ha fornito un contributo negativo meno marcato (-0,8 punti percentuali).

Nel primo trimestre del 2020 la spesa delle famiglie sul territorio economico ha registrato una diminuzione in termini congiunturali del 7,5%.

In Italia l’inflazione torna negativa per la prima volta da ottobre 2016 con un -0,1%, ma i prezzi del carrello della spesa “mantengono una crescita sostenuta”. A maggio, secondo le stime dell’Istat, i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona accelerano lievemente la crescita da +2,5% a +2,6%.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.