×

Disneyland Paris riapre il 15/7, niente parata e posti limitati

Roma, 22 giu. (askanews) -Disneyland Paris annuncia ufficialmente la graduale riapertura del Resort a partire dai due Parchi, Parco Disneyland e Parco Walt Disney Studios, dall’hotel Disney’s Newport Bay Club e dal Disney Village a partire dal 15 luglio. Le modalità di riapertura seguono le indicazioni del governo francese e delle autorità sanitarie e sono state discusse con il CSE (Comité Social et Economique).

L’attenzione continua ad essere rivolta alla salute e alla sicurezza degli ospiti e dei cast members (dipendenti Disney), visto che la destinazione ritorna ad accogliere gli ospiti. Inoltre, considerata la situazione in continua evoluzione Disneyland Paris annuncia una graduale riapertura anche di tutti gli altri Hotel: Disney’s Hotel Cheyenne il 20 luglio, Disney’s Hotel Santa Fe il 3 agosto, Disneyland Hotel il 7 settembre. Il Disney’s Sequoia Lodge e il Disney’s Davy Crockett Ranch rimarranno chiusi durante la stagione estiva e le date di riapertura saranno annunciate prossimamente.

“Tutti noi di Disneyland Paris siamo entusiasti all’idea di avviarci sempre più verso la riapertura prevista nelle prossime settimane”, dichiara Natacha Rafalski, presidente di Disneyland Paris. “Creare la Magia significa davvero molto, perchè in questo si rispecchia la resilienza dei nostri dipendenti e della nostra comunità, l’entusiamo dei nostri ospiti e fans, e il momento positivo di tante riaperture nel settore turistico in tutta Europa. Non vediamo l’ora di riaccogliere i nostri cast members e di riaprire i cancelli ai nostri ospiti per vivere insieme la Magia”.

“Siamo entusiasti di vedere una delle prime destinazioni turistiche europee e il più grande datore di lavoro, con sede singola in Francia, riaprire agli ospiti e ai suoi dipendenti”, ha affermato Sophie Huberson, Executive Director del Syndicat National des Espaces de Loisirs, d’Attractions et Culturels SNELAC – l’organizzazione rappresentante i parchi divertimento, il tempo libero e le aree culturali in Francia. “Questo momento è una pietra miliare per l’industria del turismo e del tempo libero in Francia e sarà un passo fondamentale nella ripresa del nostro settore”.

La graduale riapertura è basata su un approccio incentrato sulla sicurezza, con misure sanitarie e di sicurezza rinforzate sia per i Cast Members che per gli ospiti. A partire da una limitazione degli ingressi giornalieri, che richiederà la prenotazione obbligatoria della visita per monitorare il flusso degli ospiti. Tutte le misure sono attuate per allinearsi alle norme di distanziamento sociale richieste dal governo. Di conseguenza, alcune esperienze come la Parata Disney Stars on Parade e lo spettacolo serale Disney Illuminations, sono al momento rimandati. Spettacoli di successo come The Lion King: Rhythms of the Pride Lands e Jungle Book Jive, torneranno disponibili nel corso della stagione estiva.

Gli incontri con i Personaggi saranno sospesi ma non mancherà nei Parchi una nuova modalità di incontro per deliziare gli ospiti. Tutte le esperienze tra cui, le aree gioco e il face painting, saranno momentaneamente indisponibili. Inoltre, il servizio fastpass sarà sospeso per permettere l’organizzazione della fila d’attesa delle attrazioni. Ai Cast Members e ai visitatori, dagli 11 anni compiuti, è richiesta in maniera obbligatoria la mascherina all’interno di tutto il Resort.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.