×

In Brasile l’AI aiuta a individuare i casi di Covid-19 senza test

Rio de Janeriro, 4 ago. (askanews) – Algoritmi per individuare le lesioni polmonari da Covid-19. In Brasile l’intelligenza artificale aiuta i medici a diagnosticare con efficacia i casi di Covid-19, compensando così la mancanza di test di massa sulla popolazione. L’assenza di una strategia di tracciamento e controllo ha reso il Brasile uno dei Paesi più colpiti con oltre 95mila morti e 2,6 milioni di casi, fra cui il presidente Bolsonaro che ha sempre minimizzato.

Col sistema RadVid-19, sviluppato da Huawei e Siemens, i medici possono sottoporre i pazienti a una semplice radiografia e poi farla analizzare agli algoritmi.

“Questo aspetto è molto tipico, con diversi segni bilaterali e una predominanza nelle parti periferiche dei polmoni. È l’aspetto più tipico del Covid – spiega Marcio Sawamura, vice direttore dell’istituto di radiologia brasiliano – Il sofwtare marca queste zone e indica se è probabile che si tratti di Covid oppure no e mostra la percentuale di danneggiamento dei polmoni”

Il software è attualmente disponibile in 43 ospedali, a maggioranza pubblici. Sawamura sottolinea che la valutazione dell’intelligenza artificiale non può sostituire i test diagnostici ma lo strumento consente di cominciare prima i trattamenti nei casi sospetti, in un Paese in cui eseguire i tamponi è complicato e richiede tempo.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.