×

La tempesta Sally provoca inondazioni in Florida e Alabama

Pensacola, 17 set. (askanews) – “L’acqua era arrivata fino a questa altezza”, dice una donna davanti al suo giardino a Pensacola, città occidentale della Florida, colpita duramente assieme allo Stato dell’Alabama dalla tempesta Sally, che ha provocato inondazioni e interruzioni di corrente per 500.000 americani.

“Avevo paura – dice Karen – sono contenta che tutto sia finito, Grazie a Dio sono viva, davvero”.

“Una piccola inaspettata svolta verso il Nord, Nord-Ovest qui dell’uragano Sally ed ha finito per allagarci, siamo nel centro di Pensacola, in Florida – spiega Hurst Butts, proprietario di un negozio per parrucchieri – Come ho detto, è stato qualcosa di assolutamente inaspettato, penso che spaventerà tutti, il fatto che era inattesa e che non abbiamo potuto ricorrere ai mezzi necessari per prepararci. E come potete vedere, eravamo totalmente impreparati”.

Sally si è indebolita dopo avere toccato terra come un uragano di categoria 2. La tempesta ha tuttavia rovesciato sulla città di Pensacola l’equivalente di “quattro mesi di pioggia in quattro ore”, ha detto alla Cnn Ginny Cranor, capo dei vigili del fuoco locali.

“Non eravamo molto preoccupati – aggiunge un altro residente, Russel Galengo – perché continuavano a dire che sarebbe arrivata una categoria 1 e quando è arrivata era un 2. Tanto vento e tantissima pioggia”.

Intanto proseguono “inondazioni catastrofiche e pericolose per la vita su porzioni della Florida occidentale e dell’Alabama meridionale”, ha annunciato il National Hurricane Center (NHC). Una persona è morta a Orange Beach, in Alabama, e centinaia sono state salvate dalle aree allagate. Almeno un cittadino è inoltre considerato disperso nella stessa zona.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.