×

Regionali, Cise: pareggio 3 a 3 buono per il centro sinistra

Roma, 21 set. (askanews) – “Un pareggio che ha un significato diverso per il centro destra e per il centro sinistra: il centro destra si aspettava di ribaltare la situazione iniziale, passare a un 4 a 2 se non addirittura a un 5 a 1 per il centro destra, strappando Puglia e Toscana, due regioni importanti, in bilico, al centro sinistra, questo non è accaduto, il centro sinistra ha retto bene sia in Puglia, dove Emiliano è dato in netto vantaggio e anche in Toscana, dove il Pd sembra essere solido, forse l’ultima chiamata per il centro sinistra, la regione in bilico che avrebbe potuto creare anche problemi al governo, in realtà ha tenuto piuttosto bene”: è il commento di Davide Angelucci, ricercatore del Cise (Centro italiano di studi elettorali), a margine della Luiss Live Polls, maratona dell’Università e della scuola di Giornalismo sui risultati del referendum e e le elezioni regionali.

“Questo risultato regionale non offusca l’ascesa della Lega o la capacità quantomeno della Lega di imporsi all’interno di territori ritenuti in precedenza inavvicinabili”, ha aggiunto.

“Diciamo che nella prospettiva regionale il pareggio può essere considerato un risultato positivo per il centro sinistra, ciò non toglie che la Lega anche ha tenuto bene all’interno di alcune città, strappa alcune città importanti, il che testimonia comunque un radicamento del partito in realtà che precedentemente non erano contendibili, non si poteva pensare che la Lega potesse espugnare queste città e invece questo oggi succede”, ha concluso l’esperto.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

IL CORONAVIRUS NEL MONDO DAL 17 AL 23 OTTOBRE
Video

IL CORONAVIRUS NEL MONDO DAL 17 AL 23 OTTOBRE

23 Ottobre 2020
Roma, 23 ott. (askanews) - Le immagini da tutto il pianeta sull'emergenza Covid-19 nel mondo. IRLANDA L'Irlanda è tornata in lockdown il 22 ottobre a causa dell'aumento dei contagi di…
Entire Digital Publishing - Learn to read again.