×

Rinviato il Carnevale di Rio, è la prima volta in oltre 100 anni

Rio de Janeiro, 25 set. (askanews) – Il celebre carnevale di Rio de Janeiro non si terrà: la pandemia ha obbligato le autorità locali a rinviare a data da destinarsi l’edizione di febbraio 2021, è la prima volta in più di 100 anni (l’ultima è stata nel 1912). Il Brasile è tra i paesi più colpiti dal Covid nel mondo.

Il più grande e colorato carnevale al mondo può essere un vero incubo per un epidemiologo ai tempi del coronavirus: folle di gente che balla per le strade e fiumi di persone che si radunano al Sambodromo per le tradizionali parate delle scuole di Samba, piccoli eserciti di percussionisti e feste che vanno avanti tutta la notte.

“Siamo giunti alla conclusione che l’evento debba essere

posticipato – ha annunciato un responsabile della Lega indipendente delle scuole di samba di Rio de Janeiro (Liesa) -. Non possiamo farlo a febbraio. Le scuole di samba non avrebbero il tempo o le risorse finanziarie e organizzative pronte”.

“Non è un annullamento, è un rinvio – ha poi aggiunto – stiamo valutando una soluzione alternativa, qualcosa che possiamo fare, che sia sicura per la città, ma non siamo abbastanza certi per fissare una data”.

L’evento ogni anno attira milioni di turisti da tutto il Brasile e da tutto il mondo. In realtà il carnevale comprende numerosi eventi: oltre alle parate delle scuole di samba, ci sono i “blocos”, le feste di strada e le autorità locali non hanno ancora detto se questi ultimi saranno proibiti.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.