×

Max Pezzali parla di sentimenti e del tempo in Qualcosa di nuovo

Milano, 24 ott. (askanews) – “Qualcosa di nuovo” è l’album di inediti di Max Pezzali che esce a 5 anni dal suo precedente lavoro. Scritto e pensato nel 2019 esce solo ora per problemi legati alla pandemia, ma lui ci ha voluto mettere qualcosa di più.

“Ho integrato quello che avevo giù prodotto con una canzone “Qualcosa di nuovo” che ha dato il titolo all’album stesso, perchè era la canzone ideale dare un senso al tutto. Con quello che è accaduto anche le altre canzoni hanno un significato se messe in prospettiva, se si riesce a immaginare una luce in fondo che porti qualcosa di nuovo, che porti a un reset della nostra sensibilità che in questo momento è particolarmente provata.

Per spiegare questa situazione Max usa l’espressione inglese “the elephant in the room”, l’elefante nella stanza.

In questo modo non vedi l’elefante e pensi che non guardandolo passi da solo, nello stesso modo è accaduto durante il lockdown. Mi dicevo: come faccio a parlare d’amore, di come mi sento oggi, delle considerazioni sulla vita normale, quando di normale non c’è più niente. Oggi bisogna parla di quello che abbiamo vissuto, di altre cose che grazie a una canzone come “Qualcosa di nuovo” possono essere messe in prospettiva perchè speri che ci sia l’alba di un nuovo sole oltre l’orizzonte”.

In questa ottica l’album continua a parlare d’amore, d’amicizia, del tempo che passa un argomento assai caro a Max Pezzali, che è un appassionato di storia.

“Fin da ragazzino ho sempre pensato che lo sguardo al passato fosse necessario per trovare degli strumenti per interpretare il presente”.

Con questa consapevolezza paterna si rivolge ai più giovani senza dare giudizi. “Siamo stati anche noi tacciati di superficialità, ma non preoccupatevi, raccontate il vostro mondo, la vostra esperienza, la vostra storia, come noi abbiamo raccontato la nostra. Magari non sarà una grande storia fatta di eventi, non avremo cambiato il mondo, ma possiamo raccontare delle bellissime storie di amicizia, di sentimenti, di vicinanza, di solidarietà che potrebbero essere utili anche a voi perchè saranno dei pilastri su cui costruirete la vostra esistenza”.

Proprio per questa vicinanza ai giovani nell’album sono presenti alcuni featuring: da Tormento a GionnyScandal per finire con J-Ax.

Infine il grande dispiacere per aver dovuto spostare il grande evento: Sansiro canta Max. “Sicuramente si rifarà, abbiamo spostato le date di un anno, non so come evolverà la situazione, non lo sa nessuno, ma so una cos: non esiste la musica senza la musica dal vivo”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media