×

Sostenibilità e digitale: così le Pmi provano a restare vincenti

Milano, 27 nov. (askanews) – Si è chiuso a Milano il digital tour di “Imprese Vincenti 2020”, il pro-gramma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane, fonda-mentali per la vitalità del sistema produttivo, oggi messe a dura prova dalla crisi pandemica. Ab-biamo chiesto ad Anna Roscio, Responsabile divisione Sales & Marketing imprese di Intesa San-paolo, che cosa è emerso dal confronto con le Pmi italiane.

“Non è emerso un senso di malessere – ha spiegato ad askanews – è emerso un senso di evidente focalizzazione di queste aziende su quelli che devono essere oggi degli imperativi per la crescita, che fondamentalmente sono ancora più forti rispetto a quello che poteva essere uno o due anni fa”.

Questo anno difficile, insomma, ha cambiato le carte in tavola anche per le imprese, ma ha pure provocato un’accelerazione sulla strada di un cambiamento che sarebbe stato comunque neces-sario.

“E’ chiaro che la crisi ha cambiato lo scenario – ha proseguito Anna Roscio – però quello che abbiamo raccolto con queste testimonianze è un forte senso di consapevolezza del fatto che oggi investimenti come la digitalizzazione, la sostenibilità, l’attenzione al capitale umano, che sono stati i driver cavalcati da queste aziende nella fase più acuta della pandemia, diventano degli aspetti che non possono più essere rinviati”.

Si tratta, in sostanza, della consapevolezza del fatto che oggi per le piccole e medie imprese è ne-cessario rivedere le priorità degli investimenti e forse anche il modo di pensare se stesse. “Soste-nibilità vuol dire cambiare un modello di business, fondamentalmente”, ha detto la manager.

Per le aziende che hanno preso parte al digital tour di Intesa Sanpaolo la sostenibilità si declina nel lavorare molto sulle persone, sul Welfare e sulle tematiche legate all’ambiente. La digitalizza-zione invece è stata soprattutto legata all’accompagnamento dei lavoratori verso lo smart working. E accanto a questo c’è poi la transizione verso il 4.0, con investimenti in tutti quegli strumenti utili a digitalizzare la produzione. Ma tra i focus del digital tour di “Imprese vincenti” c’è anche il terzo set-tore. “Nel 2020 questa logica dell’impresa no profit, integrata con l’impresa profit – ha concluso An-na Roscio – si è rivelata anche una soluzione di sistema. Per noi il legame tra il profit e il no profit nasce per favorire l’inclusione e il benessere della comunità in cui i soggetti operano”.

Aspetto che, in un sistema economico come quello italiano, è ancora più vero alla luce del radica-mento delle imprese con il proprio territorio. Per questo da Intesa Sanpaolo ribadiscono la volontà di essere al fianco delle aziende con il credito, ma anche come ponte di collegamento tra le politi-che del governo e l’economia reale. Per poter vincere anche in un contesto in salita.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Lo spettacolo del Vesuvio innevato visto da Capri
Video

Lo spettacolo del Vesuvio innevato visto da Capri

16 Gennaio 2021
Napoli, 16 gen. (askanews) - Lo spettacolo è mozzafiato peccato che davvero in pochi abbiamo potuto godersi l'immagine del Vesuvio innevato visto da Capri. Il turismo infatti è al palo,…
Auto, nasce Stellantis: completata la fusione Fca-Psa
Video

Auto, nasce Stellantis: completata la fusione Fca-Psa

16 Gennaio 2021
Roma, 16 gen. (askanews) - Nasce il gruppo automobilistico Stellantis, con il completamento della fusione di Psa Peugoet Citroen e Fca Fiat Chrysler. La fusione "è diventata operativa in data…
Contents.media