×

Vaccini, Pfizer-bioNtech chiedono autorizzazione anche in Europa

Milano, 1 dic. (askanews) – La strada verso il vaccino si fa più breve.

Pfizer e BioNtech hanno presentato la richiesta per l’autorizzazione alla commercializzazione del loro vaccino anti coronavirus anche in Europa, consegnando tutta la documentazione all’agenzia Europea per i farmaci. Agenzia che ha risposto annunciando una tempistica accelerata rispetto al solito: il parere potrebbe arrivare entro poche settimane a patto che “i dati presentati siano sufficientemente solidi e completi per dimostrare la qualità, la sicurezza e l’efficacia del vaccino”, ha sottolineato.

La riunione per la valutazione finale è prevista il 29 dicembre.

Ema ha anche precisato che la valutazione è fattibile in un lasso di tempo così breve perché l’agenzia ha già potuto esaminare in parallelo, con gli studi clinici, alcuni dati sulla qualità del vaccino, sui risultati di laboratorio e sulla sicurezza, appena sono diventati disponibili.

Anche Astrazeneca ha annunciato che manca poco all’ultimo passo: la richiesta ufficiale all’Ema avverrà entro una settimana.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media