×

Milano, lezioni sotto la neve davanti al Severi contro la Dad

Milano, 2 dic. (askanews) – Armati di giacche da montagna e scorte di bevande calde, sfidano perfino la neve questi studenti del liceo Correnti-Severi di Milano, con due gazebo montati sul marciapiede davanti alla scuola, a pochi metri dai grattacieli di CityLife. Dal 26 ottobre la loro aula scolastica è questa, dove seguono le lezioni online con pc e tablet portati da casa, e oggi, con il termometro che segna zero gradi, a fare loro compagnia c’è anche Alberto Locatelli, docente precario di storia e filosofia, salito per così dire in cattedra collegandosi in diretta dal tendone di via Alcuino.

“È un segnale che vogliamo dare, una spinta. Credo che un elemento interessante di questi mesi sia il peso che la gente comune può avere sulle decisioni politiche. Bisogna sempre mantenere lucidità e realismo, evitare polemiche inutili e strumentalizzazioni, però credo che il peso della gente che spinge la politica in certe direzioni si sia visto in questi mesi e si debba vedere anche nelle prossime settimane”.

Nessuno minimizza le difficoltà, dal potenziamento dei trasporti pubblici allo scaglionamento orari, ma studenti e docenti, organizzati dai collettivi e dal comitato Priorità alla scuola, vedono dei margini di azione e chiedono soprattutto più coraggio alla politica.

“Ormai le scuole sono chiuse da più di un mese, ma noi non ci fermiamo perché la didattica a distanza non potrà mai sostituire il rapporto di relazione in presenza, in più molti nostri coetanei, studenti e studentesse, hanno tanti problemi con i dispositivi online, con le connessioni, e tante volte si arriva ad abbandonare del tutto la scuola”.

È uno dei tanti danni collaterali della lotta contro il Coronavirus, ma il conto, in questo caso, rischiano davvero di pagarlo solo gli studenti più deboli.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Honduras, la carovana umana verso gli Stati Uniti
Video

Honduras, la carovana umana verso gli Stati Uniti

15 Gennaio 2021
Milano, 15 gen. (askanews) - Almeno 3mila cittadini dell Honduras si sono messi in cammino, formando una carovana umana, con la speranza di entrare negli Stati Uniti e trovarvi una…
Greta Thunberg diventa un francobollo in Svezia
Video

Greta Thunberg diventa un francobollo in Svezia

15 Gennaio 2021
Milano, 15 gen. (askanews) - Greta e il suo classico impermeabile giallo, in piedi a guardare l'orizzonte insieme ai gabbiani. Greta Thunberg è la protagonista di un francobollo emesso da…
Contents.media