×

Natale blindati nel proprio comune, approvato il decreto legge

Milano, 3 dic. (askanews) – Sarà un Natale “blindato” nel proprio Comune, per evitare di vanificare gli sforzi fatti nelle ultime settimane che hanno portato a una frenata di contagi da coronavirus in Italia e scongiurare una terza ondata.

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto-legge che estende il limite massimo di vigenza dei Dpcm attuativi delle norme emergenziali, portandolo da trenta a cinquanta giorni in modo da coprire le festività e stabilire delle regole indipendentemente dal colore delle Regioni.

Passa la linea dura: dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021 vietati gli spostamenti tra Regioni, anche quelli da o verso le province autonome di Trento e Bolzano, ad eccezione di spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Ma il 25, il 26 e il primo gennaio saranno vietati anche gli spostamenti tra Comuni diversi, salvo le stesse eccezioni.

Sarà però sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione; ma vietato, dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021, spostarsi nelle seconde case che si trovino in una Regione o Provincia autonoma diversa dalla propria.

Il 25 e 26 dicembre e il primo gennaio, inoltre, il divieto varrà anche per le seconde case situate in un Comune diverso dal proprio. Ora si attende il confronto con le Regioni che si preannuncia molto acceso.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media