×

Coronavirus, Difesa in campo per ricerca e sviluppo dei vaccini

Firenze, 11 gen. (askanews) – Anche la Difesa italiana scende in campo per la ricerca e lo sviluppo di vaccini e anticorpi contro il Covid-19.

È stato siglato, infatti, un accordo di collaborazione tra la Fondazione Toscana Life Sciences, no-profit nel campo healthcare e l Agenzia Industrie Difesa per il coinvolgimento dello Stabilimento chimico farmaceutico militare (Scfm) di Firenze, nella realizzazione di un programma integrato, con condivisione di competenze, know how e piattaforme tecnologiche, per un piano quinquennale che – spiegano – permetterà la produzione ordinaria e straordinaria di vaccini, anticorpi e tutto quello che può servire al Paese”, nell’ambito dell’emergenza sanitaria in corso.

Un polo di riferimento anche per gli studi sulle possibili future pandemie e un intero stabilimento, l'”Edificio 33″, sarà a disposizione di tutte le aziende italiane che intendono fare ricerca sul Covid-19.

“È un’ottima iniziativa per il Paese – ha commentato il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini – l’Agenzia Industrie Difesa è stata in prima linea fin dal primo momento, contribuendo al contrasto della pandemia. Oltre a soddisfare prioritariamente le esigenze sanitarie delle Forze Armate, da sempre collabora con istituzioni e università e le sinergie espresse in questo accordo confermano l’alta valenza strategica della sanità militare”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora