×

Governo, Salvini: con Draghi condivisione e sensibilità comune

Roma, 6 feb. (askanews) – “È stato un confronto interessante e stimolante sui temi concreti, sull’idea di Italia che su diversi aspetti coincide. Siamo contenti che al centro ci sia stato il tema dello sviluppo, della crescita, dei cantieri, che è quello di cui ha bisogno l’Italia per ripartire”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, al termine dell’incontro con il

presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi.

“Su sviluppo, cantieri, lavoro e imprese c’è una sensibilità comune, compatibilmente con la difesa dell’ambiente” ma “senza ideologia – ha aggiunto Salvini – noi non poniamo condizioni, leggiamo che altri partiti pongono condizioni e veti.

Noi non abbiamo posto condizioni su persone, idee e movimenti. Il bene del Paese deve superare il bene di partiti e movimenti. È un momento in cui il bene del Paese deve superare l’interesse personale o partitico”.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora