×

Reporter australiana critica Xi, ora è accusata di spionaggio

Milano, 8 feb. (askanews) –

08/02 08.39 China confirms arrest of Australian journalist for ‘supplying state secrets’ Red RAID:Ingest:Afp:20210208__afp__10005720.xml 20210208__afp__10005720.xml Afp 20210208T083903+0000 01:00 —

08/02 02.43 ARCHIVES: La journaliste australienne Cheng Lei est détenue en Chine “pour divulgation de secrets d’Etat”, affirme l’Australie Red RAID:Ingest:Afp:20210208__afp__03532783.xml 20210208__afp__03532783.xml Afp 20210208T024302+0000 01:03 —

07/02 13.11 Des travailleurs birmans manifestent contre le coup d’État devant le bureau des Nations unies en Tha lande Red RAID:Ingest:Afp:20210207__afp__14233661.xml 20210207__afp__14233661.xml Afp 20210207T131106+0000 03:53 —

https://www.theaustralian.com.au/breaking-news/myanmar-coup-australian-academic-sean-turnell-detained/news-story/611ecc740933a1db713ae1cb4652f5d2

Accusata di aver rivelato dei segreti di stato, è agli arresti con l’accusa di spionaggio la giornalista e conduttrice australiana di origini cinesi del canale in lingua inglese della tv pubblica cinese Cgtn, Cheng Lei.

Secondo il portavoce del Ministero degli Esteri cinese

“dopo un controllo legale Cheng Lei, cittadina australiana, è sospettata di fornire illegalmente segreti di stato all’estero. La Cina è un paese regolato dalla legge. I suoi organi giudiziari sono indipendenti. I diritti legittimi delle persone sono pienamente protetti”.

Due giornalisti australiani, Bill Birtles e Michael Smith, sono fuggiti dalla Cina poco dopo essere stati interrogati su Cheng che aveva scritto una serie di post su Facebook, critici nei confronti del presidente cinese Xi Jinping e dell’approccio di Pechino allo scoppio del coronavirus.

Un post ha preso in giro la visita di Xi a marzo a Wuhan, il ground zero del Covid-19: “La grande storia di oggi, la visita del caro leader, ha innescato delle risatine in redazione” aveva messo nero su bianco.

Parallelamente anche in Myanmar un altro cittadino australiano, Sean Turnell, professore e consigliere economico della deposta leader birmana Aung San Suu Kyi, è stato arrestato dai militari che hanno preso il potere a Rangoon.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora