×

La storica visita del Papa in Iraq: la partenza da Fiumicino

Roma 5 mar. (askanews) – Mascherina bianca sul volto, borsa nera nella mano sinistra, il Papa è giunto alla scaletta dell’aereo che lo porterà in Iraq poco dopo le 7.15 all’aeroporto di Fiumicino. Francesco, 84 anni, ha stretto le mani a tutte le autorità presenti, è salito sulla scaletta dell’aereo, ha salutato i piloti e le hostess del A330 Alitalia e si è poi andato a sedere, seguito dal cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato vaticano, e dagli altri presuli del seguito.

E’ il primo Pontefice della storia a visitare l’Iraq.

L’aereo coprirà 2.947 chilometri in 4 ore e 30 minuti di volo e sorvolerà lo spazio aereo di: Italia, Grecia, Cipro, Israele e Giordania, da dove entrerà in Iraq. Accompagnano il Papa nel volo una settantina di giornalisti.

Durante il suo soggiorno Papa percorrerà con la compagnia aerea irachena e con gli elicotteri militari 1455 chilometri in due giorni visitando Najaf, Nassiriya (sabato 6 marzo), Erbil, Mosul e Qaraqosh (domenica 7).

Francesco pernotterà alla nunziatura di Baghdad. Lunedì prossimo il rientro da Baghdad a Roma.

E’ il primo viaggio di Francesco dopo 15 mesi di pausa imposti dalla pandemia: l’ultima traaferta internazionale è stata in Giappone e Thailandia nel novembre 2019. Questo è il 33esimo viaggio internazionale di Papa Francesco e il 52esimo paese visitato.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora